L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Thursday, December 21, 2017

Letterina acconguagliata

Il pro fesso re scrive (si fa per dire) al Secolo XIX (grassetti miei)



Lettera al responsabile della redazione imperiese della testata "giornalistica" "IL SECOLO XIX, in merito all'affaire Enrico Nigrelli, conducente di torpedoni

Egregio Dottor Pin,

in merito all'articolo di cui infra, chiedo che sia pubblicata una mia rettifica, giacché la cronaca contiene sesquipedali ed ignominiose distorsioni dei fatti. Senza entrare nel merito della questione, che è di per sé piuttosto complessa, intendo precisare che, come dimostrato dai dati exif, dalla relazione del nostro tecnico, egregio Dottor Puppo, dalla mia limpida e veridica testimonianza, l'insulto sul pannello elettronico del torpedone, fu scritto dalla controparte e non da mio fratello. Il pezzo lascia intendere ed insinua l'opposto, come se la parte realmente offesa (mio fratello) avesse, non si sa come, contraffacendo i dati exif che non è possibile in alcun modo falsificare, generato la contumelia per calunniare il Signor Enrico Nigrelli. E' vero il contrario!

E' comunque deprecabile che si scrivano articoli del genere, dimostrando sia ignoranza abissale di questioni tecnico-giuridiche sia che si sanno vergare quattro idiozie solo su suggerimento di abominevoli personaggi, quale l'illustre Signor Federico De Massis, noto persecutore e calunniatore, che sulla Rete impazza con il significativo ed eloquente pseudonimo di Task force butler. Se non sa l'inglese, consulti un dizionario per vedere la valenza semantica di tale lessema. Il cronista che ha scritto il pezzo, oltre a violare la deontologia professionale, ha dimostrato totale e deplorevole superficialità nell'assumere come fonte la menzognera e spregevole velina dell'inclito De Massis. Un altro esempio di pessimo giornalismo, come sempre, l'unico ormai sopravvissuto in un Italia dove l'analfabetismo più crasso si sposa con il più becero pettegolezzo: da anni tali nefandezze hanno sostituito qualsiasi capacità di raccontare i fatti ed ancora più di interpretarli. Sono competenze che richiedono competenza, oggi appannaggio di pochissime persone non certo appartenenti al "clero dei giornalisti". (D. Fusaro)

Vivissime cordialità.

20 comments:

  1. Ciao che brucia, vero sciacallo di merda?




    ReplyDelete
  2. eggià, i dati exif non si possono modificare in alcune modo, sisi (mabbbaffan... va)

    ReplyDelete
  3. Anche tenuto conto che sei stato denunciato per FALSA TESTIMONIANZA, bugiardo oltre che nazifascista, vero zret?

    ReplyDelete
  4. Il professore sente avvicinarsi tempi duri: è lui che porta a casa la pagnotta con lo stipendio che lo stato, da lui tanto vituperato, gli paga, Starà già pensando che dovranno uscire dalle sue tasche i soldi e 30000 euro sono una sommetta non male.

    ReplyDelete
  5. Ma lo stracchino non doveva pagare anche 19000 euro o giù di lì per la causa condominiale di un po' di tempo fa?

    ReplyDelete
  6. A giudicare dal livello di supercazzora raggiunto da questa "lettera", oserei dire che a zretino rode il culo all'inverosimile - eh già, tra lui e il fratello acconguagliato dovranno aprire un mutuo per pagare tutti gli indennizzi che dovranno...

    ReplyDelete
  7. Gli deve bruciare un bel pò. Io sono solo conteto che Wasp e famiglia abbiano trovato almeno un pò di giustiza da queste infamie.

    ReplyDelete
  8. Che poi lo Zretino è di una malafede (causa rosicamento da bruciore di culo) impressionante.
    Pretende di spiegare che in "Task Force Butler" il termine "Butler" stia per "maggiordomo" e non sia invece il cognome del Geneŕale di brigata Frederic Bates Butler, comandante della Task Force

    https://en.m.wikipedia.org/wiki/Frederic_B._Butler

    E questo insegnerebbe anche storia...

    ReplyDelete
  9. Dev'essere uno di quei professori regolarmente superperculati dagli studenti

    ReplyDelete
  10. Mammina, come hai fatto ad indovinare che ZRET (aka antonio SCIACALLO NAZIFASCISTA marcianò) è costantemente prso per il culo dai suoi allievi?
    Avevano anche creato un blog per stigmatizzare tutte le cazzate del prof...
    Se vuoi approfondire QUANTO sia il fratello scemo sia nazista: http://genova.repubblica.it/cronaca/2013/08/11/news/quel_prof_antisemita_e_crede_negli_ufo_nel_liceo_di_calvino_scoppia_la_polemica-64611337/

    ReplyDelete
    Replies
    1. 😁 mah,sai, conosco la perfidia che degli studenti riescono a dimostrare quando hanno a che fare con certi soggetti!
      Ho sempre davanti agli occhi quella scena di "Dichiarazioni d'amore" di Avati in cui "ummando" terrorizzano il professore traumatizzato dai bombardamenti! Quelle bestioline feroci dei miei compagni di liceo copiarono lo scherzetto in una piccola aula con rimbombo ad uso e consumo di una prof isterica e bigotta.

      Delete
  11. Tra l'altro qui la cosa è assai facile da verificare: i dati Exif si possono modificare eccome e lo Zretino ha scritto, difeso e sottoscritto l'ennesima PUTTANATA

    ReplyDelete
  12. Buongiorno a tutti, non scrivo mai, ma vi seguo da anni... Volevo chiedere una cosa: nessuno ha notato il cognome dell'egregio Dottore che fa da tecnico al duo?

    ReplyDelete
  13. Si potrebbe avere qualche aggiornamento sui 1528 processi in corso per noialtri 2-3 luddisti privi di Facebook? Per sapere se sia il caso di fare scorta di birre d'occasione.

    ReplyDelete
  14. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete