L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Monday, April 11, 2016

Ignoranza senza confine

Nell'ambiente di lavoro degli aeroportuali TUTTI sanno di queste operazioni e l'insider mi conferma che le compagnie civili sono coinvolte totalmente. I due campioni dovrebbero essere uguali, ma uno fa parte di un rifornimento per una giornata con scie chimiche evanescenti, mentre il giallino è per le persistenti di qualche giorno dopo. Inoltre quello giallo pesa di più, il che potrebbe denotare la presenza di bario, che ha un peso specifico molto elevato. Il bario è giallo. Suppongo che le analisi di questi campioni riveleranno molte sorprese. ;-)


Signori, da oggi il bario e' diventato giallo. Qualcuno aggiorni wikipedia:

Barium is a soft, silvery-white metal, with a slight golden shade when ultrapure.[4]:2 The silvery-white color of barium metal rapidly vanishes upon oxidation in air yielding a dark gray oxide layer.

25 comments:

  1. Il negazionista Carlo Mele non ha compreso che se il suo approccio è quello di sempre e cioè denigratorio, non troverà che rifiuti da parte mia. Ha iniziato male ed ha terminato peggio, per cui il confronto salta. Sino a quando lui e la sua compagnia di stalkers non cambieranno registro.

    Avrei voluto scrivere un commento, ma mi sono reso conto che non può esserci un commento migliore di quanto straker ha scritto di sé stesso.

    ReplyDelete
  2. Strakkino... in un contesto di frasi in ITALIANO i nomi in inglese si mettono SEMPRE al singolare. Non si parla di "stalkers" ma sempre e solo di "stalker". Lo vuole la GRAMMATICA ITALIANA, quella che il tuo fratello imparato dovrebbe conoscere un pochettino.

    ReplyDelete
  3. Bah... io ho lavorato 15 anni nell'ambiente aeronautico/aeroportuale e non ho mai saputo nulla di fantomatiche "operazioni"... eppure avrei partecipato volentieri a qualche irrorazione :-(

    ReplyDelete
  4. Le scie evanescenti.

    Mi mancano i tempi in cui "le scie chimiche le noti perché sono persistenti, quelle di condensa spariscono".

    Di questo passo inventeranno la scia chimica invisibile rilasciata dall'aereo invisibile, e non dovranno neanche aspettare a vedere aerei o scie per fare la foto, potranno dire di essere irrorati in ogni momento.

    ReplyDelete
  5. guga la scia invisibile esiste già...per loro

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sì ma quel che manca è l'aereo invisibile :D

      Delete
  6. In un suo vecchio delirio il buon Straker sosteneva :
    "...bario, il rosa è il colore del bario..."

    ReplyDelete
    Replies
    1. oops e io che credevo che ad essere rosa fossero gli unicorni, e qualche ippopotamo qua e là...

      Delete
  7. Giallo come la febbre che mi consuma o rosa come un romanzo di poca cosa? ;-P

    ReplyDelete
  8. Una volta aveva fatto delle analisi dell'acqua. Piovana... In citta'... Da un SOTTOVASO. E aveva taroccato pure quelle!

    Mi aspetto grasse risate quando pubblichera' le analisi, o meglio l'ennesima photoshoppata fatta male :D

    La cosa bella e' che ha promesso azioni legali usando queste analisi, dando la sua garanzia. Quando non lo fara' i quattro che gli hanno dato dindi si sveglieranno e cambieranno guru

    Il Grande Illuminato di Vergate Sul Membro prevede che questo e' l'ultimo raccolto di denaro del comandante. Sara' meglio che se lo faccia bastare per bollette, cause, risarcimenti, ecc...

    Tic Toc

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quando non lo fara' i quattro che gli hanno dato dindi si sveglieranno e cambieranno guru

      Scordatelo.
      Quelli sono felici di farsi inculare in cambio di qualche storiella gratificante. E' l'unico modo che hanno per non sentire di essere delle nullità.

      Delete
    2. Sinceramente penso anche io che questo sia il suo "canto del cigno". L'ultima colletta prima di sparire definitivamente.

      Perché un gonzo è un gonzo quanto vuoi ma quando gli tocchi il portafogli devi saperci fare, o quello si sveglia.

      Delete
    3. Ma straker darà loro esattamente quello che vogliono sentirsi dire: tanti paroloni inquietanti, numeri criptici, supercazzole varie e, alla fine, la conferma alle loro convinzioni.

      Inoltre, per dirla in modo matematico, l'insieme di persone disposte a dare soldi a straker e quelle in grado di verificare un'analisi chimica non si intersecano.

      Delete
  9. A dire il vero il giallo mi fa pensare a qualcos'altro rispetto al bario :D :D :D

    ReplyDelete
  10. pero', sembra che abbia raccolto i mille euri in davvero poco tempo. Rosy riesce ancora a dare qualche lunghezza a mandara', almeno nell'accattonaggio.

    ReplyDelete
    Replies
    1. DICE di averlo fatto...

      No mammina, no pensioncina.
      #strakerpuppa
      #zretripuppa
      #zretmagavtelanata

      Delete
  11. Sono certo che gli agenti prezzolati del governo ombra dei NWo e di sarcazzo nel momento in cui gli verranno restituiti i risultati glieli ruberanno così avrà purtroppo speso inutilmente i 1000 ( o meglio sappiamo tutti che fine faranno telemetro docet)

    ReplyDelete
  12. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  13. Cioè, un momento: dopo anni di cazzate immani sugli "spruzzatori", ecc. adesso siamo tornati ai "metalli pesanti" mescolati al carburante avio stesso, per la gioia dei motori che come noto ingoiano di tutto?

    ReplyDelete
    Replies
    1. motori che dopo aver ingoiato tutto insieme al carburante, restituiscono dal posteriore tutti i gigacosi di metalli, virus, vaccini, batteri, polimeri, polimeri igroscopici, smartdust, nanoparticelle, nanomacchine, nanomunghi, nanocosi esattamente così come sono entrati, come se il carburatne non dovesse passare per qualcosa chiamata "camera di combustione"

      by the way: a chi è che è stato dato l'incarico di intercettare le analisi e sottrarre gli esecutivi dai floppy dei risultati? Mi raccomando, facciamolo meglio della volta scorsa.

      Delete
  14. Straker giovedì, aprile 14, 2016 9:34:00 PM
    Anche il colore ed il peso sono diversi. Indicativo del fatto che, a seconda delle necessità, la composizione del Jet-A1 è differente. Il campione con il bario, infatti, è giallino.

    Straker giovedì, aprile 14, 2016 10:26:00 PM
    BARITE


    La cosa è ancora più stupida di quanto non pensassi.
    Non avevo idea da dove avesse tirato fuori il giallo del bario. Evidentemente ha gloogato la barite (solfato di bario) come minerale, ha visto che in alcuni casi è gialla (per impurezze di ferro, come spesso accade nei minerali), e s'è inventato che quello sia il colore del bario.
    E dire che sulla sua pagina FB mette una bella fotografia del minerale perfettamente incolore!
    Quindi, secondo il ricercatore indipendente, nel carburante viene messa della barite, che è insolubile sia in acqua che in idrocarburi. E lì si scioglie, perché il liquido è perfettamente trasparente: così non sarebbe se si trattasse di una semplice sospensione.
    E si scioglie in quantità tale da rendere avvertibile la differenza di peso.
    E non solo.
    Questo minerale avrebbe, sempre secondo lui, le stesse proprietà disidratanti (che lui chiama "igroscopiche") del bario metallico. Una logica secondo la quale ferro e ruggine sarebbero la stessa cosa.
    Posso augurargli di vivere ancora cent'anni, ma morirà senza aver mai capito la differenza tra elemento e composto, (e anche tante altre cose, ma per ora limitiamoci a questa) e le conseguenze di tale differenza.

    ReplyDelete
    Replies
    1. "la differenza tra elemento e composto"
      come dire, una cosa è il cervello e tutt'altra il Rosario?

      Delete
  15. La barite pura è bianca, soprattutto se in forma micronizzata, quella che si usa come carica per le perforazioni petrolifere.
    E, come fatto notare, è insolubile sia in solventi polari che apolari.
    Per tenerla in sospensione bisogna aggiungere un bel po' di emulsionanti, col risultato di rendere la miscela alquanto... torbida, giusto per essere buoni.
    Altro che quel carburante giallino trasparente.

    ReplyDelete