L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Monday, April 29, 2013

SCIE DI MORTE NEI CIELI

http://sulatestagiannilannes.blogspot.co.uk/2013/04/scie-di-morte-nei-cieli.html

SCIE DI MORTE NEI CIELI



Italia: Brenta, aerosol militare - foto Renata (tutti i diritti riservati)
di Gianni Lannes

Senza tregua, la tragedia non si arresta, mentre le autorità fanno finta di niente e i negazionisti sparano menzogne. Macchine volanti di morte a bassa quota (sotto i 3 mila metri d’altitudine) seguitano indisturbate ad inquinare l’aria che respirano miliardi di persone. In Italia va anche peggio, grazie alla connivenza dello Stato tricolore completamente succube del Nuovo Ordine Mondiale che usa il gendarme a stelle e  strisce. 
Italia: Madonna di Campiglio, aerosol militare - foto renata (tutti i diritti riservati)
Viaggio in lungo ed in largo nello Stivale  da decenni ed ho notato - come migliaia di altre persone - una crescente intensificazione delle scie chimiche, a base soprattutto di bario altamente tossico (ma non solo), riscontrato perfino nelle acque di falda e negli invasi idrici che dissetano una mezza dozzina di regioni. La situazione è oltremodo critica: si stanno manifestando gravi patologie tumorali e i bambini sono quelli più colpiti con tumori dell’apparato linfatico. 
Italia: malghe a Campiglio, aerosol militare - foto Renata (tutti i diritti riservati)
Trentino Alto Adige, aerosol militare - foto Renata (tutti i diritti riservati)

Ricevo quotidianamente relazioni, descrizioni e prove inconfutabili da mezzo mondo. E c’è chi esasperato da questa lenta agonia azzarda pure l’ipotesi di abbattere in volo con missili terra-aria, qualcuno di questi velivoli militari della NATO che operano in noti aeroporti d’Italia, oppure di sabotarli a terra. Poiché i magistrati hanno le mani legate dai Trattati segreti e dall’inviolabilità giuridica a livello internazionale del Pentagono, se queste sperimentazioni non cesseranno definitivamente, prima o poi qualcuno metterà in atto tali propositi di ribellione a salvaguardia della vita.


Roma - aerolsol militare - foto Renata (tutti i diritti riservati)
Un fatto è però certo: è in atto un esperimento militare e le cavie (disinformate e non consenzienti) siamo tutti noi.
 
Italia, aerosolterapia NATO - foto renata (tutti i diritti riservati)
Ecco cosa mi ha scritto ieri un’attenta cittadina: «Buona sera , volevo portare alla Sua attenzione questo fenomeno che sto riscontrando in moltissime persone che  mi riferiscono i suddetti fatti : sentirti addormentati non riescono più a svolgere il loro lavoro, quando nel cielo appare questa cappa biancastra che sembra un collante.  Molta gente sta avendo  improvvisi svenimenti, fatti tutte le analisi non risulta alcuna patologia. Altri invece hanno dolori diffusi ma anche qui senza diagnosi che poi scompaiono all'improvviso tutti o quasi stiamo perdendo la memoria rem mentre non viene scalfita molto la memoria remota Sono tutti effetti che io sto riscontrando  anche personalmente non è che ci stanno  ammalando tutti ???? . Scrivo a lei perchè ho visto un suo articolo sulle scie chimiche e  volevo farle partecipe del mio riscontro sulle persone... Antonietta».
 

Memorandum Groves - La questione è semplice: tra l’altro, è in atto un tentativo sperimentale di menomare la popolazione mondiale tramite l’inquinamento delle risorse idriche, un avvelenamento che durerà anche per le generazioni future. Ecco cosa ha pianificato il governo degli Stati Uniti d’America a partire dal 30 ottobre 1943. Attenzione: non è storia passata, bensì il nostro presente. Di che si tratta? Di un documento ufficiale, appunto un memorandum inviato il 30 ottobre 1943 al brigadiere generale L.R. Groves (direttore del progetto Manhattan)da James Bryant Conant (presidente del Consiglio della Ricerca per la Difesa degli USA) e addirittura da due premi Nobel, ossia Arthur H. Compton, coadiuvato dal collega Harold C. Urey.

In altri termini: materiali radioattivi usati da 70 anni come arma militare contro le inermi ed ignare popolazioni civili alleate: nanoparticelle mortali che piovono dal cielo per annientare la vita.  

riferimenti (esticazzi!!!):

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=scie+chimiche 

7 comments:

  1. Gianni stai attento che poi ci tocca sabotarti di nuovo i freni della macchina!!!!

    ReplyDelete
  2. Che belli i documenti con scritto "SECRET" sopra, fa molto ispettore gadget.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Nicholas, l'ispettore gadget era molto ma molto piu' serio di lannes.

      Delete
    2. Documenti che tra l'altro non centrano una mazza con le scie chimiche

      Delete
  3. insomma, 70 anni che spruzzano e nessun risultato misurabile...

    ReplyDelete
  4. Lannes, straccione: come si concilia questo

    Macchine volanti di morte a bassa quota (sotto i 3 mila metri d’altitudine)

    con questo?

    Italia: Madonna di Campiglio, aerosol militare - foto renata (tutti i diritti riservati)

    Vuoi dire che tra Campiglio (che sta a circa 1.500 metri) e quelle scie di condensa ci sono meno di 1.500 mt.?

    ilpeyote ma vattene pagliaccio straccione

    ReplyDelete