L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Sunday, January 3, 2016

Ricci


http://zret.blogspot.it/2016/01/ricci.html

Non so a voi, ma a me questa straordinaria sbroccata zretina ricorda tanto la celeberrima favola di Esopo, "La volpe e l'uva".
Nella favola la volpe, non riuscendo a raggiungere l'uva, se ne va giustificandosi "l'uva è acerba", nella sua sbroccata lo Zretino, non riuscendo ad avere una vita normale, accusa tutti coloro che godono di una vita piena e soddisfacente di essere "deficienti".

Rassegnati, Zretino, non fai parte di "una piccola e combattiva minoranza", e non siete "ogni giorno più sagaci e più abili"; sei solo un miserevole fallito, fallito e bilioso.

https://archive.is/dgacz

4 comments:

  1. Dev'essere effetto del pensiero che tra 3 giorni le vacanze di Natale saranno finite e gli toccherà tornare a scuola...

    ReplyDelete
    Replies
    1. ... per essere nuovamente preso per il culo dai suoi alunni e guardato male dai suoi colleghi. Già proprio una bella vita.

      Delete
  2. Un coglione che da decenni vive stipendiato dallo Stato, prima ancora di nascere dato che il padre era un rappresentante delle FFOO, per non parlare del fratello...

    No, non di quello con cui condivide la cameretta, quell'altro.

    E continua a sputare, anzi a vomitare, nel piatto da cui mangia.

    Che essere schifoso.

    ReplyDelete
    Replies
    1. A tal proposito, dato che la "famiglia" è ormai ridotta - per loro stessa ammissione - ai due fratellonzi da cameretta, e che questi hanno passato il capodanno da soli a ricordare i loro genitori, credo che sia lecito supporre che pure il terzo fratello possa averli mandati definitivamente a irrorare stronzio, ora che non c'è più una mamma verso la quale fingere per rispetto un minimo di interesse o sentimento per il resto ("resto" nell'accezione deteriore - tiè, Zret - di "avanzo, residuo indesiderato") della famiglia.

      Delete