L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Friday, March 14, 2014

E' proprio un pirla


DOMANDA: Ma si puo' essere piu' idioti?

Questo pirla riesce a spendere 400 euro l'anno per quella ciofeca di tankerenemy aidentifaid, dato che i "siti collegati" sono youtube e blogger, che sono notoriamente GRATUITI.

RISPOSTA: Si', si puo'. Basta leggere i commenti dei cretini che gli credono...

18 comments:

  1. Ma chi se ne fotte di quanti soldi del fratellino e/o della mammina sperperi per propalare le tue cazzate, Strakkino, chi se ne fotte!

    Piuttosto perché non vai a lavorare, che a 53 anni vivi ancora sulle spalle di una povera vecchia, eh Strakkino?

    Un'altra domanda, Strakkino, come mai il bonifico non è partito da un c/c intestato al "Comitato Nazionale Tanker Enemy"?

    ReplyDelete
  2. Una buona notizia direttamente dalla discarica per allucinati: http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www.cgi/http://www.tankerenemy.com/2014/03/morgellons-e-possibile-contrastare.html?showComment=1394793282990#c5406868388784304077

    Ottimo, un sito di cazzari in meno.

    ReplyDelete
  3. L'informazione non si fa gratis... Ma non l'ha mica costretto il dottore, però.

    ReplyDelete
  4. Che poi lo strakkino fa il bonifico ad una banca italiana.
    Questi sono i domini registrati dallo straccione:

    Domain Name: TANKERENEMY.COM
    Registrar: GODADDY.COM, LLC
    Whois Server: whois.godaddy.com
    Referral URL: http://registrar.godaddy.com
    Name Server: NS35.DOMAINCONTROL.COM
    Name Server: NS36.DOMAINCONTROL.COM
    Status: clientDeleteProhibited
    Status: clientRenewProhibited
    Status: clientTransferProhibited
    Status: clientUpdateProhibited
    Updated Date: 07-mar-2013
    Creation Date: 06-apr-2008
    Expiration Date: 06-apr-2014

    Domain Name: TANKER-ENEMY.COM
    Registrar: ONLINENIC, INC.
    Whois Server: whois.onlinenic.com
    Referral URL: http://www.OnlineNIC.com
    Name Server: NS.IGETDOM.COM
    Name Server: NS2.IGETDOM.COM
    Status: clientTransferProhibited
    Updated Date: 19-jan-2014
    Creation Date: 19-jan-2009
    Expiration Date: 19-jan-2015

    Domain Name: TANKER-ENEMY.TV
    Domain ID: 89917064
    Whois Server: whois.enom.com
    Referral URL: http://www.enom.com
    Updated Date: 2013-07-26T12:55:46Z
    Creation Date: 2008-04-23T05:37:25Z
    Registry Expiry Date: 2015-04-23T05:37:25Z
    Sponsoring Registrar: ENOM, INC.
    Sponsoring Registrar IANA ID: 48
    Domain Status: clientTransferProhibited
    Name Server: NS.IGETDOM.COM
    Name Server: NS2.IGETDOM.COM
    DNSSEC: Unsigned delegation

    Ne vedete per caso uno italiano?
    Quali sono le possibilità che un host straniero si appoggi ad una banca italiana?

    ReplyDelete
    Replies
    1. GoDaddy? Roba da 9 dollari all'anno.

      Delete
    2. e perché ha oscurato il nome del beneficiario? se è davvero il suo internet host è pubblico. sarà l'iscrizione al sito di anime gemelle

      Delete
    3. Puzza essere l'ennesima panzana dell'homo puppans per convincere i suoi gonzi a contribuire ai suoi accattonaggi.
      Forse che questi siano diventati alquanto recalcitranti a dare soldi al pezzentone ?
      In fondo leccargli il culo o dirgli bravo sul suo profilo facebook o sul blog fogna é gratis, quanto si tratta di sganciare euro é tutta un altra cosa ...

      Delete
    4. Il nome a dominio è una cosa, l'hosting è un'altra; in parole povere, Er 'Commandante ha pagato la quota di noleggio di un server per l'hosting. La cifra indicata (400 e rotti euro) mi pare parecchio esagerata, ma non fuori scala visto che ci sono server a noleggio che costano molto di più.

      Il dominio può essere registrato con un Registrar internazionale e poi il DNS viene fatto puntare sull'IP del server preso a noleggio. E' tecnicamente corretto ed una pratica molto comune.

      Che poi la cifra del bonifico sia vera... bhe, questo è difficile da stabilire; visti i trascorsi passati, non mi stupirei se Strakkino ha ritoccato un 40€ in 400€ per fare lo sborone.

      Delete
    5. Infatti, ad essere pignoli, il sito web di cui parla Straker è tanker-enemy.tv e non TANKERENEMY.COM come invece accennato da TFB.

      Il whois di tanker-enemy.tv è registrato a nome del Comitato per le Puzze degli Alieni che Sciano, con sede in quel di San Remo. L'IP del server di hosting acquistato da Straker punta a linode.com.

      I valori del bonifico quindi potrebbero essere corretti se ha acquistato un piano Linode da 1GB o da 2GB. Ad essere pignoli però, il conto esatto di 438€ non torna con nessun piano hosting di Linode (visto che non ci sono fee extra da conteggiare), ma non avendo ulteriori dati a disposizione è difficile confermare la taroccata o meno.

      Delete
    6. Dopo un po' di check qui e la, un po' di tecnologia aliena del NWO e la benedizione del Papa con la terza mano, sono riuscito a risalire all'azienda che fornisce Hosting a Marcianò.

      Non sono sicuro al 100%, ma diversi siti web gestiti da e per conto di Rosario Marcianò, hanno tutti record rname del DNS che puntano sempre alla stessa società: Alicom Swiss alicom.net

      Coincidono anche i numeri di telefono trovati in qualche DNS non protetto: ++41.0225481022 (il numero di telefono di Alicom Swiss è ++41.225481023).

      Alicom Swiss risulta rivenditore di Linode.com e fornisce servizio Linux/CentoOS + Plesk; come si evince dagli headers HTML del sito web tanker-enemy.tv la configurazione è quella (anche se è abbastanza comune):

      HTTP/1.1 200 OK
      Date: Sat, 15 Mar 2014 20:48:01 GMT
      Server: Apache/2.2.3 (CentOS)
      Last-Modified: Wed, 01 Jan 2014 21:23:25 GMT
      ETag: "1fb14-e9bc-4eeef4986ad40"
      Accept-Ranges: bytes
      Content-Length: 59836
      X-Powered-By: PleskLin
      Connection: close
      Content-Type: text/html

      Non c'è la certezza, potrebbe esserci comunque un terzo Registrant tra Alicom e Tangero Tv. Resta comunque il fatto che 400€ e rotti all'anno di Hosting un cincinello esagerato visto che con quelle cifre noleggi server destinati ad ospitare centinaia di siti web. Puzza un po' come bonifico.

      Delete
    7. I domini diciamo propri (quindi non Blogger, YouTube e simili) che usa 'o comandante mi risultano essere quattro.

      Il primo, quello del sito principale (e quindi in teoria il più usato) è "tankerenemy.com", hostato da Blogger e di cui quindi pagherà una decina di euro l'anno per il nome del dominio.

      Probabilmente gli altri tre siti (e cioè "tanker-enemy.com", "tanker-enemy.tv" e "tanker-enemy.eu") hanno un traffico ben più scarso del principale: se per gestire quello basta l'hosting di Blogger, mi sembra un'esagerazione la cifra spesa per i rimanenti.

      I casi sono tre:
      - "Straccher l'accher", dall'alto della sua incompetenza informatica, ha scelto tipologie di hosting assolutamente sproporzionati alle sue esigenze
      - "Stracotto il paranoico" ha deciso di registrare decine di siti con "tanker enemy" scritto in vari modi per non farli usare da altri, ma poi ne utilizza solo tre
      - "Straccer lo straccione" fa la cresta come suo solito e ha copiato il trucco del Mazzuccone (che per un sito da sì e no trecento dollari all'anno diceva di spenderne tremila o giù di lì).

      Delete
    8. Chissà perché delle tre ipotesi la terza mi sembra decisamente la più plausibile, anche in considerazione del fatto che, da una rapida ricerca, molti domini tankerenemy.qualcosa risultano disponibili.

      Delete
    9. Facendo qualche controllo incrociato con le cache morte di Google ho scoperto che Strakkino ha / aveva diversi domini registrati a suo nome; presumo tramite la sua ex attività Fast Service Informatica. La cosa buffa è che ad oggi ha sì cambiato l'intestazione del dominio ad altre persone fisiche (presumo dopo aver chiuso l'attività), ma quei siti web risultato ancora in hosting presso Alicom Swiss.

      Mi sorge il dubbio che Stracchino gestisca ancora qualche manciata di siti web per arratondare le sue entrate (o magari sono le sue entrate fisse, chi lo sa), e per tanto potrebbe anche essere giustificata la spesa di un servizio di Hosting di quelle cifre.

      Se fosse vera questa ipotesi, allora è l'ennesima boutade di Rosario che spaccia il costo di servizi web per i suoi clienti come spese uniche del Comitato. Il che è penoso... oltre che scorretto nei confronti dei soci di un Comitato.

      p.s.: ho la conferma al 99.99% che Alicom Swiss è il suo spacciatore di Hosting, perché è Stracchino stesso che lo conferma in diverse occasioni:

      http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1094904&page=13

      http://strakerenemy.blogspot.it/2009/01/domandona-per-vibravibta-ma-va-bene-se.html

      Delete
    10. E' sicuro al 100% che Swiss Alicom sia il suo host.
      E' bastata un po' di ingegneria sociale.

      Delete
    11. Probabilmente Mauro è quello che si è avvicinato di più alla verità.
      Rimane comunque un modo di fare la cresta, cioè far passare per spese proprie quelle che in realtà sono pagamenti per conto terzi, già rimborsati da altri.

      Delete
  5. A noi che abbiamo la convenzione NWO il bonifico ce lo fanno pagare 0,75, mica 1,50!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Convenzione NWO:
      per i familiari: 1 € a bonifico via HB
      per i titolare: 0 € a bonifico via HB
      :)

      Delete
  6. quindi è assodato a chi è il proprietario dell' omonimo sito che da anni diffonde calunnie e diffama persone oneste a destra e a sinistra, ottimo

    ReplyDelete