L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Monday, November 23, 2015

zretino sei un cretino

I fatti parigini del 13 novembre 2015 hanno giustamente insospettito molti ricercatori ed osservatori che negano qualsiasi coinvolgimento di “attentatori islamici” nei presunti attacchi al teatro Bataclan, allo stadio di calcio ed in altri luoghi. E’ ovvio che fantomatiche “cellule jihadiste” non c’entrano alcunché con lo spettacolo grandguignolesco inscenato nella Ville lumière: è stata, invece, un’operazione dei servizi. Sì, ma quali? Qualcuno ha chiamato in causa la C.I.A., qualcun altro il Mossad, altri i servizi francesi. Certo, molte attricette ingaggiate per l’occasione (novelle preficae) provengono dall’Impero di U.S.A.tana, come quella lì che piange al telefono e che non si stacca dal cellulare neppure se la minacci di dover recitare in un film dei fratelli Vanzina. 

Tuttavia crediamo sia errato cercare un unico ideatore e responsabile dell’inside job, perché i servizi segreti sono, alla fine della fiera, un unico soggetto, anche se con vari… complementi. E’ possibile che una struttura straniera sia riuscita ad agire a Parigi, senza che l’”intelligence” d’oltralpe abbia avuto almeno il sentore che si stava architettando qualcosa di grosso? E’ credibile che i Francesi con il loro presidente-gnomo, l’orrendo Hollande, non solo non sapessero uno iota, ma che non abbiano collaborato per allestire il false flag? 

Secondo taluni, il vaudeville sarebbe un monito contro il governo di Hollande ufficialmente ed in modo del tutto ipocrita, come il Vaticano, incline ad appoggiare le rivendicazioni dei dilaniati Palestinesi. Se così fosse, perché Francois il galletto ha partecipato con tanta convinzione alla tragicommedia, subito accusando barbuti integralisti di aver turbato il celestiale concerto che si teneva al Bataclan?

18 comments:

  1. Mezzo secolo di seghe, mentali e non, inizia a mostrare i deleteri effetti.
    Fratellini ricordate: -7

    No mammina, no pensioncina.
    #strakerpuppa
    #zretripuppa

    ReplyDelete
  2. Ma i morti ci sono stati o no? Era tutto finto, compresi bombe e spari? Zret riesci a darci una spiegazione chiara e univoca di quanto è successo?

    ReplyDelete
    Replies
    1. "Zret" e "spiegazione chiara" non sono espressioni che possono stare nello stesso periodo.

      Delete
  3. Sinceramente mi fa schifo il pensiero che una persona simile possa insegnare in una scuola

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sinceramente mi fa schifo
      La frase può concludersi qui.

      Delete
  4. "E' ovvio che..." E' ovvio sulla base di cosa se non hai nessuna prova a tuo favore? Poi, oltre a latinismi per darsi un tono serio e colto (nell'orto), gli insulti gratuiti senza un apparente motivo: "presidente gnomo" "l'orrendo Hollande"... ma lui che si crede il Brad Pitt di Sanremo?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sará orrendo Hollande ma tromba. L'Adone Antonio invece si deve accontentare di Federica, la mano amica, e Manola, la mano che consola :D

      Delete
  5. Zret si crede un oracolo: "non dice, nè nasconde, ma accenna." (Citazione attribuita ad Eraclito, così lo facciamo anche contento come professore) xD

    ReplyDelete
  6. Le preficae sono le uniche ficae che zretino conosce.

    ReplyDelete
  7. Cretino?
    A me viene in mente coglione, oppure bastardo, oppure sciacallo, oppure cloaca umana.

    Sei troppo buono.

    ReplyDelete
  8. L'Istituto Scolastico Italo Calvino di Sanremo, Via A. Volta,101, Tel. 0184-506130 ,
    e-mail imic813007@istruzione.it è stato messo a conoscenza delle idee che un certo membro del corpo insegnante va diffondendo in giro.
    Se qualcun altro vuol favorire, proceda pure; così come du gust is megl che uan penso che cent segnalescion is megl che uan.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quello citato non c'entra niente.
      Il cattivo soggetto prende lo stipendio come insegnante del Liceo Cassini:
      http://www.liceogdcassini.it/

      Delete
    2. Allora scriviamo tutti a impc040002@istruzione.it

      Delete
    3. Dopo la doverosa mail di scuse all'istituto Calvino ho provveduto a reinviare, stavolta all'indirizzo giusto
      Liceo Cassini - C.so Cavallotti, 53 - Telefono: 0184-59861
      Email: impc040002@istruzione.it
      Resta comunque valido che cent segnalescion (all'indriss giust) is megl che uan
      Un grazie a Wasp per avermi corretto. La figura di merda con il Calvino ormai l'avevo fatta ma per fortuna si è potuto rimediare.

      Delete
  9. non che gli resti un briciolo di reputazione da rovinare con queste segnalazioni....

    ReplyDelete