L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Wednesday, March 23, 2016

Le grottesche ed arbitrarie accuse della Bencivelli all'origine di un altro procedimento-farsa


http://straker-61.blogspot.it/2016/03/le-grottesche-ed-arbitrarie-accuse.html

Sempre più a fondo, e sempre più in malafede.
Forse lo Strakkino pensa che siamo tutti come i suoi gonzi che si bevono tutto ed il contrario di tutto, solo tende a dimenticare che noi le cose le ricordiamo e le archiviamo.

Qui potete trovare il post su Facebook dello Strakkino con tutti gli insulti, le minacce e le diffamazioni rivolte alla Bencivelli dallo Strakkino e dai suoi cagnolini/fake: https://storage-eu.gmx.com/qx/gmx_com/?locale=en&guestToken=NWpezKbmRr-Zqh0DNcAevQ&loginName=tf_butler@gmx.it


https://archive.is/6DiEo


18 comments:

  1. Ormai il CRIMINALE rosario FALSARIO marcianò sta raccogliendo la merda che ha sparso in giro.
    ricorda rosario FALSARIO: chi è causa del suo mal pianga sé stesso.
    #nomammina #nopensioncina

    ReplyDelete
  2. Strakky, ma non potevi infilare i testicoli in uno schiaccianoci? Ti saresti fatto meno male.

    ReplyDelete
    Replies
    1. ehm, parti dal presupposto che ce li abbia; ma non è detto...

      Delete
    2. Non li ha proprio i coglioni lo strakkinello andato a male :D :D :D

      Delete
  3. Pelatone, te lo ripeto, è inutile che sbraiti e ricusi,

    TI SI INCULANO A SANGUE LO STESSO!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quando finirá in gattabuia é probabile che succederá

      Delete
  4. "Infine contesto il diritto ad esistere dello Stato italiano e di qualsiasi altro Stato..." (cit.)

    Prossimo passo dello Strakkino, che ha sempre detto che "sovranisti", L.R. e OPPT sono tutte cazzate, diventare sovranista, L.R. o OPPT.

    No mammina, no pensioncina.
    #strakerpuppa
    #zretripuppa
    #zretmagavtelanata

    ReplyDelete
  5. Infine contesto il diritto ad esistere dello Stato italiano e di qualsiasi altro Stato, poiché, come ci insegna Gramsci, "ogni Stato è una dittatura"

    Un grande: lui che è praticamente un nazifascista inneggia al fondatore del partito comunista. Quando fa comodo tutto va bene, anche le idee dell'avversario politico.
    Il solito truffatore falsario.

    Ah, ovviamente sarà la solita citazione "cherry picking".

    ReplyDelete
    Replies
    1. "Infine contesto il diritto ad esistere dello Stato italiano e di qualsiasi altro Stato"

      Comincia a contestare dicendo a tuo fratello di non ritirare lo stipendio...

      Delete
  6. non so se a proposito di Bencivelli, purtroppo non ho nessuna pagina freezzata, ma una volta lo strakkino aveva parlato di "troietta infoiata"; e di sicuro aveva irridentemente dato della "figlia di Fantozzi" ad un'altra giornalista de La Stampa
    ma confido che le interessate abbiano tutta la documentazione

    ReplyDelete
  7. Quindi il piano di avvalersi della dichiarazione dei diritti dell'uomo che fine ha fatto? :D

    ReplyDelete
  8. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  9. mi era sfuggito:
    "Leggete le motivazioni del PM e giudicate le pseudo-argomentazioni vergate, tra le altre cose, in una prosa improbabile e con una punteggiatura orribile."

    come dire che Luigi Sedici era sdegnato perché la lama della ghigliottina non era disinfettata...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Con la differenza che forse la lama della ghigliottina era veramente sporca mentre la frasetta di zret, sempre la stessa con minime variazioni, è continuamente tirata fuori quando, incapace di avanzare una osservazione nel merito di un testo(cioè sempre) si limita a criticare la forma in modo vago, generico e inconcludente. E' una reazione meccanica, stereotipata e incondizionata (altro, da zret, non ci si può attendere), che sarebbe scatenata in egual misura e pari risultato, pure da un passaggio del Manzoni, del Leopardi o di d'Annunzio.

      Delete
    2. O di Umberto Eco. :D

      No mammina, no pensioncina.
      #strakerpuppa
      #zretripuppa
      #zretmagavtelanata

      Delete
    3. Non so quanto orribile possa essere la prosa del magistrato, ma non può sicuramente essere peggio della poesia di Zretino!

      Delete
    4. Ah, se il giudice fosse un estimatore di Eco e lo citasse nella sentenza!

      Delete