L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Sunday, May 18, 2014

Piatto ricco, mi ci ficco

Leggere i commenti all'ultima puttanata di straker mi ricorda una di quelle mani a poker dove i giocatori, convinti di avere una buona mano, continuano a rilanciare e a incrementare il piatto.
Vi ripropongo la discussione (sarebbe meglio dire: il delirio) nel caso vi fosse sfuggita.




  1. pensare che costoro son pagati coi soldi pubblici mi fa venire prurito alle mani
    Rispondi
  2. Potranno ingannare tutti per qualche tempo, o alcuni per tutto il tempo, ma non potranno prendere per i fondelli tutti, per tutto il tempo. "Abraham Lincoln, Discorso a Clinton, 1858"
    Prima o poi, arriveremo al bandolo della matassa, e pagheranno, su questo piano o nell'altro.
    Ottimo articolo ragazzi, bravi!
    Rispondi
    Risposte
    1. Un giorno sì ed un un giorno anche pubblicano scartafacci di disinformazione. Sono alla canna del gas!
    2. Pensiamo positivo... sicuramente li pagheranno abbastanza, da non rientrare in quella parte di persone "indigenti" che avranno 80 euro in più in bustapaga da maggio
    3. beh, se le loro mogli, i loro figli e i loro genitori sapessero che mestiere fanno, li ripudierebbero.
    4. Grazie, TheAntitanker. Hai citato Lincoln. Ricordo che fu ucciso dai G.
  3. Un bel cielo azzurro stamattina. Armeggiavo nel mio giardino e, caso strano, nell'arco di un paio d'ore ho avvistato un unico passaggio di un tanker che rilasciava una scia evanescente.

    Ma, fatto curioso, ho avvertito diverse volte il rombo di reattori d'aereo senza riuscire ad individuare la sagoma degli aviogetti. Evento segnalato infinite volte su questo blog nella stagioni estive degli ultimi 7-8 anni.
    Rispondi
  4. Alcune interessanti informazioni sull'impianto HAARP di Gakona qui:

    http://gizadeathstar.com/2014/05/us-air-force-just-admit-using-haarp-weather-control/

    Dunque si direbbe che corrisponde a verità la notizia che è stato chiuso. Ma allora che cosa stanno usando attualmente al posto di HAARP?
    Rispondi
    Risposte
    1. Sicuramente altri si ricordano meglio i dettagli, ma dopo HAARP hanno tirato fuori diavolerie ancora più potenti, con sigle diverse, e cmq ci sono altri impianti HAARP in svariate parti del mondo... e cmq ce n'è almeno uno uguale per continente... le onde ELF rimbalzano nel alta atmosfera, quindi non è fondamentale che in segnale parta dal Alaska... puo' partire da qualunque parte.
  5. http://terrarealtime.blogspot.it/2014/05/il-razzo-vettore-russo-protos-precipita.html

    Nei commenti qualcuno ipotizza un sabotaggio da parte di UFO o alieni... secondo me più facile che gli americani abbiano come in altre circostanze utilizzato mezzi molto meno alieni, con i quali sabotare i lanci russi e-o asiatici (non europei ovviamente, dato che sono alleati-colonie).
    Rispondi
  6. Gakona è stato solo l'inizio come lo è stato il Picchio della Russia, oggi hanno basi montate su navi, antenne (come il MOUSE in Sicilia) e, fuori nello spazio che interagiscono con quelle sulla Terra, hanno laser che possono incenerire, onde ELF-VLF e microonde che possono arrostire le persone, come è successo nella guerra in Iraq.
    Rispondi
    Risposte
    1. Sì, H.A.A.R.P. è stazione obsoleta. Se i satrapi volessero potrebbero incenerire il pianeta in pochi secondi. Se non lo hanno ancora distrutto è perché abbisognano di schiavi.
    2. Nelle settimane scorse Koenig ha pubblicato su FB molte foto di apparecchiature trasportabili che generano onde scalari e che hanno funzioni assimilabili a quelle di HAARP. Ma sono più propenso a ritenere che i militari utilizzino per le loro bravate onde emesse da satelliti o da apparecchiature ubicate in basi segrete prevalentemente sotterranee.
  7. Messaggio per Facebook:

    Come molti di voi avranno constatato è dal 15 maggio scorso che il mio profilo, creato alla fine del 2013 ed anche il più vecchio, creato nel 2009, sono al momento inaccessibili. Facebook mi ha comunicato che si sono verificati degli accessi definiti "sospetti", per cui mi ha richiesto una serie di verifiche nonché i documenti di identità per ricevere conferma che la mia identità è regolare. Al momento, però, nonostante i documenti siano stati inviati in tutte le salse, non è mi ancora possibile loggarmi regolarmente. Appare evidente che qualcuno ha tentato (oppurre vi è riuscito) ad accedere ai profili suddetti, impedendo così al legittimo intestatario di entrare. Ovviamente, dato che quanto si è verificato non aveva portato ad avvisaglie, i gruppi "Comitato Tanker Enemy" e "Sanremo contro le scie chimiche", sono stati vandalizzati da infiltrati appartenenti alla disinformazione. Inoltre sono stati creati dei gruppi clone, che riprendono nome ed interfaccia ed ai quali la disinformazione sta iscrivendo a loro insaputa vari attivisti. Ancora... è stato creato un nuovo profilo a nome "Rosario Marcianò", ma non è mio! E' stato appositamente creato, approfittando delle circostanze sino ad ora descritte, per seminare ulteriore confusione. Questo è reato penale (sostituzione di persona - (Art. 494 C.P.), perseguibile d'ufficio e spero che la Polizia Postale si dia finalmente una mossa!

    ATTENZIONE! Scagiono Koenig, che ho sentito al telefono oggi pomeriggio e preciso che le illazioni a suo carico sono del tutto infondate e calunniose.

    Spero che la questione si risolva. In caso contrario NON CREERO' UN TERZO PROFILO! Qualunque nuovo profilo a mio nome sarà dunque da considerarsi falso.

    Rosario Marcianò (Tanker Enemy)
    Rispondi
  8. ATTENZIONE! Il seguente comunicato è falso. E' stato inviato a Corrado Penna da soggetti che si sono spacciati per Rosario ed Antonio Marcianò.

    Comunico che oltre agli account Facebook i negazionisti si sono impadroniti dell'indirizzo email tanker.enemy@gmail.com
    Abbiamo provveduto ad attivare un altro indirizzo da utilizzare al posto del vecchio non più sotto il nostro controllo.
    Non accettate e non tenete in nessun conto di comunicazioni provenienti dal vecchio indirizzo.
    Al momento i nostri blog sono ancora sotto il nostro controllo, ma temiamo il peggio da un momento all'altro.
    Io e mio fratello Antonio stiamo lavorando al massimo per cercare di riprendere il controllo di tutto.
    Non tentate di comunicare con me al telefono in quanto è chiaramente sotto controllo.

    Rosario ed Antonio Marcianò
    ".
    Rispondi
    Risposte
    1. molto sospetta la coincidenza degli eventi...
      temono qualcosa di grosso?
      il cielo oggi è stato meraviglioso.
    2. Gianni Lannes continua ad insultare i non partecipanti alla sua personale manifestazione del 2 giugno: "mentre i soliti soloni dietro le quinte, continuano a vendere aria fritta"..."Chi vuole giocare su internet, chi ha sempre una scusa pronta per non fare nulla, chi si lamenta, chi realizza solo il suo tornaconto, chi vuole interpretare la parte del tuttologo o del santone di turno, o chi preferisce denigrare gratuitamente gli sforzi altrui tesi a liberare il Belpaese, può restare in letargo, ed è esentato dall'importunare questo luogo di contronto dialettico. Chi non vuole o non sa fare luce, non faccia ombra o buio".
      spero ancora di non essermi sbagliato.
      lo saprò solo se quel giorno ed in seguito ci saranno gli spaccavetrine finanziati dallo stato.

      http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/05/roma-2-giugno-agora-villa-borghese.html

17 comments:

  1. A continuazione:
    Koenig m.b.domenica, maggio 18, 2014 8:54:00 AM

    Gira e rigira e rigira ancora, passa il tempo ma la broda è sempre la stessa, antagonismo becero fine a se stesso e ricerca di consensi a qualsiasi costo.
    Film stravisto,e come sempre si è in pochi e si resta in pochi, ma buoni !
    Capito maniga di liquame? Attento.
    Rispondi
    Risposte

    Straker domenica, maggio 18, 2014 9:15:00 AM

    Il sospetto sorge legittimo: Lannes è alle Maldive, mentre il blog è gestito da altri?
    Koenig m.b.domenica, maggio 18, 2014 9:25:00 AM

    Senza nulla togliere a Lannes assolutamente, ma quantità di articoli industriali che parlano di ovvietà e cose strasapute ed in più di altri che cercano di riabilitare personaggi subdoli, bè, direi che legittimo è appena sufficiente.

    Ohe, perché nessuno mi ha avvertito che lannes è uno dei nostri, un disinformatore prezzolato come noi?

    ReplyDelete
  2. Strakkino ha realizzato che Lannes è un suo concorre nella ricerca do gonzi :-D

    ReplyDelete
  3. A lannes gli stanno già facendo l'elogio funebre:
    http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www_de.cgi/http://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2014/05/omaggio-gianni-lannes-dal-gargano-alla.html

    Ma poi questi che scrivono le sperticatre lodi del "giornalista" saranno persone realmente esistenti?

    ReplyDelete
  4. ma a mio avviso tanti commenti sono falsi, o meglio, straker si auto commenta ciò che scrive, non può spiegarsi in altro modo commenti così stupidi e demenziali, dove come solito si ripetono alla noia sempre le stesse frasi di auto convinzione ed auto compiacimento LOL

    ReplyDelete
  5. Da leggere subito!!!!

    http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www_de.cgi/http://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2014/05/scie-chimiche-parla-il-dottor-stefano.html

    La guerra di fuffonia è in pieno corso!!

    ReplyDelete
  6. Sarò malfidato, ma la lettera mi sembra un po' rimaneggiata ad uso e consumo di Lannes..

    ReplyDelete
  7. Per fortuna lo avevo frezato:
    http://www.freezepage.com/1400484581VAWMEDQNGI

    sempre coerente il giannettino...

    ReplyDelete
  8. Ah sì, sembra si trattasse di una mail privata...
    http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www_de.cgi/http://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2014/05/stefano-montanari-su-marciano-e-mail.html

    La faccenda promette di diventare come un film dei fratelli Marx.

    ReplyDelete
  9. ed anche il più vecchio, creato nel 2009,

    ???

    Mumble mumble...

    Ma tu guarda!!! :D

    Cmq Rosy, dato che hai il profilo FB in comproprietà con altre 5 persone che, ovviamente, si connettono da casa propria, mi pare OVVIO che parta un allarme e ti venga congelato il tutto, no?
    Tanto più che quando hanno controllato hanno visto che dagli stessi IP partivano connessioni a decine di account.
    Non sono del tutto scemi, quelli di FB, sai? :D

    ReplyDelete
  10. ATTENZIONE! Scagiono Koenig, che ho sentito al telefono oggi pomeriggio ...

    Ussignùr, Straker che telefona a Koenig (o viceversa)?!
    Quanto avrei voluto sentire quella telefonata (ma anche no, a ripensarci...): dev'essere stata qualcosa da far impallidire tutti i dialoghi schizofrenici di Gollum con sé stesso, nel Signore degli Anelli.
    :D :D

    ReplyDelete
  11. Ma lol!
    Ecco cosa servono le scie chimiche! A farci lollare duro!

    ReplyDelete
  12. Mega sbroccata strakeriana:
    GIU' LA TESTA!

    Finalmente, a seguito della segnalazione di questo ennesimo... "problema" alla Polizia Postale, finalmente chi di dovere ha riattivato senza indugi i miei due profili Facebook (Questo e quello creato nel 2009, reso inutilizzabile da ottobre 2103 per motivi non noti), rimasti nel limbo in attesa di chissà quali verifiche. E mentre il gatto non c'è i topi ballano. Così vengo a sapere che anche il pregiatissimo Stefano Montanari si diletta nell'opera di diffamazione del sottoscritto, benché querelato per precedenti simili e mai perseguito. Ovviamente il tecnico di laboratorio, erroneamente definito "Dottore", non ha remore nel reiterare le sue calunniose accuse in una mail inviata, guarda caso a quel Gianni Lannes (che l'ha pubblicata -o chi per lui), ovviamente per chiari motivi. Quel Lannes che nei giorni scorsi intendeva portare un milione di persone a Roma (sic!), senza autorizzazioni di sorta e senza averci nemmeno consultato ma pur tirandoci dentro (si veda il post precedente). Ora abbiamo quindi conferma che Lannes è... alle Maldive e che il suo blog è gestito da altri. Quegli stessi "altri" che chiamano Montanari "Dottore", gli leccano il deretano e che, nel frattempo, negano l'esistenza della guerra ambientale in atto. Quegli stessi personaggi che addomesticano interviste ad opera di neo-giornaliste d'assalto. Quegli stessi personaggi che telecomandano certa magistratura per attaccare i fratelli Marcianò. Quegli stessi personaggi che ci avevano offerto denaro per cedere blog e profilo Facebook. Quegli stessi individui che agiscono da anni, diretti e protetti da alte cariche dello Stato e che si trincerano dietro impossibili paraventi di pseudoscienza e che nel frattempo insultano, minacciano, calunniano, violano accounts, si sostituiscono e spacciano per chi scrive... nella perfetta impunibilità garantita in alto loco. Ma non è certo che la cuccagna duri in eterno! A buon intenditore, poche parole


    Vedere i fuffari azzananrsi tra loro non ha prezzo!!!!

    ReplyDelete
  13. Questa è una perla veramente deliziosa: Quel Lannes che nei giorni scorsi intendeva portare un milione di persone a Roma (...) senza averci nemmeno consultato
    Cioè, avete capito? uno che fosse capace di portare a Roma un milione dico un milione di persone dovrebbe chiedere il permesso a strakerino nostro?

    ReplyDelete
  14. Ovviamente il tecnico di laboratorio, erroneamente definito "Dottore",
    Il fatto che Montanari abbia ricordato la storia della laurea-photoshop in architettura gli brucia...
    Beh rosino Montanari ha una laurea vera in farmacia, conseguita presso l'università di Modena, quindi ha pienamente diritto di farsi chiamare dottore.

    ReplyDelete
  15. I "G." che secondo Zrebino avrebbero ammazzato Lincoln chi sarebbero? I Gesuiti o i Grigi?

    ReplyDelete