L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Saturday, May 11, 2013

Mediaset tenta di censurare Rosario Marcianò

http://straker-61.blogspot.it/2013/05/mediaset-tenta-di-censurare-rosario.html

Mediaset tenta di censurare Rosario Marcianò


E' il 30 aprile 2010, quando su invito della redazione di "Mistero" (Italia Uno), mi recai a Milano per registrare una puntata sulle cosiddette "scie chimiche". Insieme con me ci fu anche l'amico Corrado Penna. All'epoca accettai l'invito, poiché ero convinto (e lo sono ancora ora) della genuinità del conduttore, che al tempo era Raz Degan e che sapevo essere molto interessato alla questione della guerra climatica in atto. Quindi, con la garanzia che avrei per lo meno ricevuto il rimborso delle spese di trasferta (rimborso mai liquidato) e che avrei potuto ripubblicare la trasmissione sul nostro canale video, mi resi disponibile. Portai con me, su richiesta dei tecnici video di Quadrio TV, un numero cospicuo di filmati da me realizzati sin dal 2006. Il materiale fu selezionato ed è quello che compare nel servizio di 18 minuti dell'edizione 2010 di "Mistero". Materiale che è stato impiegato anche in successive edizioni, senza peraltro alcuna mia autorizzazione. Anche Corrado Penna si prodigò per ottenere il miglior risultato possibile, ma, una volta che fu messa in onda la puntata, ci rendemmo conto che, sforbiciando qua e là e con il taglio di alcuni fotogrammi cruciali, quel servizio risultò non solo scialbo ma pure depistante e questo - è palese - era l'obiettivo reale dei produttori.

Comunque fossero andate le cose, era, però, il caso di dare ugualmente risalto a tale evento e così facemmo. Sul canale video tanker-enemy.tv proponemmo quindi la puntata. Dunque il video è li rimasto fruibile sin dall'aprile 2010. Nel frattempo il famigerato disinformatore del C.I.C.A.P., Paolo Attivissimo, si premurò subito di estrapolare alcune sequenze della mia intervista per dileggiarmi, come è suo solito e come è abitudine dei suoi eccelsi soci. Alcuni di questi individui sono stati identificati e sono a questa pagina. All'epoca mi guardai bene dal proporre il documento o alcune sue parti sul canale You-Tube, poiché sarebbe partita subito la segnalazione per violazione dei diritti d'autore. Ovviamente tale regola non è valida per i negazionisti dell'olocausto chimico-biologico, legati, si sa, ai servizi. Infatti il filmato in questione è ancora sul canale You-Tube dell'autoproclamatosi "giornalista antibufala", senza che nessuno studio legale si sia mai preoccupato di chiederne la rimozione. E mai lo faranno! Che strano, vero?

E' l'inizio del 2013 e sempre nel format "Mistero", ormai portato allo sbando da una compagnia di guitti, si palesa Adam Kadmon che, nel suo servizio, lanciato da Mediaset come uno scoop importantissimo (finalmente la verità sulle scie chimiche!), snocciola delle perle. Il disinformatore mascherato ci informa che le scie chimiche sono solo il frutto di paranoia: si tratta solo di scie di condensazione e, se pure esistessero veramente, lo scopo sarebbe benevolo. Anche il primo numero della rivista "Mistero" esordisce con un articolo di tre pagine nel quale le balzane tesi sono ribadite. E' evidente l'inversione di rotta ad opera del Gruppo Mediaset, che si allinea alla vulgata di altre emittenti di disinformazione, sulla base delle imposizioni dei militari.

28 aprile 2013, il Governo nominato dal Gruppo Bilderberg e dal Presidente Napolitano, si insedia e, guarda caso, proprio durante la cerimonia del giuramento, i media di regime riferiscono di un attentato in Piazza Colonna, durante il quale rimangono feriti due Carabinieri ed una donna incinta. E' la diretta televisiva di una sparatoria davanti al Palazzo del Governo? No. Si tratta di una false flag e qui lo abbiamo dimostrato. A fondo articolo, segnaliamo una pagina nella quale sono raccolti quattro documenti palesemente frutto di manipolazione audio-video. Nel terzo filmato evidenziamo la presenza delle preview di filmati già pronti, da mandare in riproduzione, della telecamera Panasonic. Ma come? Non dovevano essere sequenze in diretta? No, evidentemente. La pagina in questione si trova sul nostro canale video: tanker-enemy.tv. Scoppia il caso: oltre 31.000 persone leggono l'articolo e guardano i video segnalati. In casa Mediaset si pensa che si debba intervenire per por fine allo scandalo: il 10 maggio 2013, di prima mattina, viene inviato un fax di diffida al gestore dei server che ospitano le pagine scomode. Nel fax si richiede la rimozione immediata (dopo tre anni che è on line) del servizio risalente all'aprile 2010, nel quale ero stato intervistato, nel corso del programma "Mistero". La segnalazione è alquanto intempestiva, pretestuosa e... sospetta. Oltretutto, la richiesta di oscuramento del sito è pure immotivata, giacché il video oggetto del contenzioso non era ospitato sui server di tanker-enemy.tv, ma si è ben compreso che questa decisione è scaturita dall'urgenza di azzerare, ad ogni costo, questa pagina che, per sicurezza, ho ora ospitato anche su altri server. Questi server sono già predisposti in modo da sostituirsi in caso di eventuali ulteriori boicottaggi per opera dello Studio legale Previti, su mandato di Mediaset.

Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi. Mediaset censura, ma per censori e negazionisti la vedo dura.

Qui il fax inviato allo Studio Legale Previti. [che a quanto pare ha un numero svizzero: 0041 91 83 555 77]

55 comments:

  1. Manco contare..
    Nella rivista Mistero le pagine (facciate) sono 4 (20,21,22,23).
    Chiedi il rimborso pure alla tua insegnante di matematica strakkì

    ReplyDelete
  2. Cazzaro di uno streaker le regole sul copyright valgono per tutti e tu le hai infrante punto !

    Quel numero di fax non è di uno studio legale ma di un' azienda di servizi it e qui sotto c'è il link, basta inserire il numero di fax in google bugiardo !

    http://www.sertus.ch/index.php?node=290&lng=1&rif=cd7181eca5

    ReplyDelete
  3. Strakkino, straccione e pezzente, quando RUBI devi restituire il maltolto.
    Strakkino, ricorda: IL DELITTO NON PAGA, MAI!!
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
  4. Strakkino è un Cretino cognitivo.
    Ha ricevuto un fax dallo Studio Previti - Fax n. 0039 06.32.35.618 - e ha risposto al destinatario: Assolo Networks SA (fax 041.91.835.55.77).
    Poi si offende se lo si chiama IDIOTA!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Strakkino non è un cretino cognitivo, è un cazzaro pallista in malafede.
      Strakkino, sei un coglione.

      Ubi maior, Strakkino cessat.

      Delete
  5. Replies
    1. Orso, il babbeo ha pubblicato il fax per intero! Qui:
      http://www.tanker-enemy.com/PDF/FAXREC2013050912021217017.pdf
      È sempre più scemo!

      Delete
  6. Strakkino, lo vedi che sei un cazzaro, un pallista ma soprattutto un COGLIONE?
    Hai ricevuto un fax dallo studio legale Previti, che ha come fax il n. 0039 06.32.35.618 (cioè un numero di Roma) e tu DICI di aver inviato un fax al medesimo studio al n. 041.91.835.55.77 che è un numero SVIZZERO?
    Strakkino, lo abbiamo capito tutti che sei perfettamente consapevole delle troiate che scrivi, e che sei in completa MALAFEDE.
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
  7. Strakkino, per te le ore 12:03 del 9 maggio (sei un pallista anche sulla data di invio del fax) sono "prima mattina"?
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
  8. Strakkino ha ruttato...

    "Quindi, con la garanzia che avrei per lo meno ricevuto il rimborso delle spese di trasferta (rimborso mai liquidato) e che avrei potuto ripubblicare la trasmissione sul nostro canale video, mi resi disponibile. "

    Strakkino, per quanto riguarda il rimborso sei un pezzente.
    Per quanto riguarda il permesso di ripubblicare, hai un permesso scritto?
    Noo?
    Ed allora, Strakkino, SUKA!!!
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sia per quanto riguarda il rimborso che per il permesso a ripubblicare, se non c'è alcun accordo scritto rimane solo la parola di stakkino. Ora, poichè il marcione è un incallito bugiardo, teroccatore e falsificatore, si può tranquillamente concludere che, sia il rimborso che il permesso di ripubblicare, siano la sua ennesima palla ad uso e consumo dei quattro gonzi che si bevono tutto quelle che dice

      Delete
  9. "Le informazioni contenute in questo fax, inclusi i suoi allegati, sono riservate ad uso esplicito del destinatario. Non siete autorizzati a copiare, inoltrare e/o rendere noto questo messaggio ed i suoi allegati, totalmente o parzialmente"

    Sempre meglio rosy

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si però "Qualora il fax vi fosse pervenuto per errore...".
      Invece, interessante per Strakkino, "RTI si riserva, altresì, di agire per il risarcimento di tutti i danni subiti e subendi a causa delle descritte attività illecite".
      Strakkino, prepara il culo.
      Strakkino, sei un coglione.

      Ubi maior, Strakkino cessat.

      Delete
    2. Ciao Darko. Esulti ancora sugli elicotteri caduti?

      Buon finesettimana.

      Delete
    3. This comment has been removed by the author.

      Delete
    4. Ciao Tigre,
      o ti sbagli o fai uso di stupefacenti, non mi interessa quale sia quella giusta.
      Buon finesettimana anche a te

      Delete
    5. Non mi sbaglio né faccio uso di stupefacenti, ricordo una discussione su sciechimiche.org nella quale - appunto - c'era gente che esultava alla caduta di elicotteri e aerei.

      Buon finesettimana di nuovo e addio.

      Delete
    6. Naturalmente non posso esserne completamente sicuro, dato che non conosco certo a memoria tutto il forum di sciechimiche.org, ma penso che ti stia sbagliando tigre; o meglio confondendo,

      Nel senso che è vero che in quel forum sono stati aperti più di un thread riguardati la caduta di elicotteri e/o aerei, almeno uno dei quali proprio da DARKO (questo) ma ad esultarne, sino ad arrivare a gioire della morte dei piloti (o a rammaricarsi nel caso di mancanza di morti) erano altri, come le ben note merdacce marce di forma vagamente umanoide rev.stone e ChemBusterBoy (aka CBB).

      Non si può dire che DARKO se ne dispiacesse sino a stracciarsi le vesti, ovvio, ma nemmeno mi pare facesse salti di gioia nel commentare gli incidenti. E aveva almeno la decenza di dichiararsi contento della mancanza di vittime.

      Delete
    7. Buongiorno ... intanto lo vediamo subito, basterà seguire i dementi che esultano per la caduta dell Mb 346 ... per "separare il grano dal loglio" (cit.)

      Delete
    8. This comment has been removed by the author.

      Delete
    9. Niente da aggiungere al tuo commento axlman, precisissimo e puntuale, e te ne ringrazio.
      Ti sfido a trovare un solo commento a mio nome in blog o forum in cui esulti per la morte di persone tigre, e ne sono così sicuro perché non l'ho mai fatto.
      Rinnovo l'augurio per un buon weekend

      Delete
    10. Non ho parlato di morte di persone, invito a rileggere chiunque.

      Delete
  10. "Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi. Mediaset censura, ma per censori e negazionisti la vedo dura."

    E no strakkino qui la vedo dura per te un culo solo stavolta non ti basta.
    ai voglia organizzare collette per striscioni per pagarti l'avvocato...

    ReplyDelete
  11. Emerito coglione l'ha già detto qualcuno a questo straccione falsario? No? Comincio io, allora:

    Straker sei un EMERITO COGLIONE.

    ilpeyote primo sprendo che l'ultimo sia milionesimo

    ReplyDelete
    Replies
    1. Strakkino, sei un coglione.
      (segue firma)
      Strakkino, sei un coglione.

      Ubi maior, Strakkino cessat.

      Delete
  12. Strakotto sei un testicolo

    (detto in modo più signorile...)

    ReplyDelete
  13. Avete visto che esercito di Avvocati (sicuramente con le palle atomiche...) nello Studio Previti ... io al posto di sterker sarei pentito anche di aver mandato carta igienica alla Gabanelli ... potrebbe servirmi presto e tanto . :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Eh si ho visto, far la guerra a suon di puttanate e menzogne con chi può peremettersi di schierare un tale battaglioni di avvocati è da coglioni con uno smisurtato ego come lo è il marcione sanremese ...

      Delete
  14. Uso una variante :

    Strakkino te set un pirla !!!!!

    ReplyDelete
  15. E' valida l'ulteriore variante:

    Strakkino, te se un ciula!

    Se no ricorriamo al veneto:

    Strakkino, te son un mona!

    ReplyDelete
  16. Strakkino, il coglione, ha ruttato...

    Straker venerdì, maggio 10, 2013 8:31:00 PM
    Tanker-enemy.tv è di nuovo on line, spostato su altro server. Nel frattempo abbiamo messo in sicurezza la situazione, rimuovendo la puntata in cui ero stato intervistato, in attesa di riproporla con altri mezzi. Alla faccia di chi non vuole!

    Strakkino, coglione, banfi come una capra che tu non ti pieghi e non ti spezzi e poi rimuovi l'intervista incriminata?
    Strakkino, sei un cazzaro pallista.
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
  17. Dunque dunque...

    Rosario hai violato le leggi del copyright.
    Nessuno vuole censurare le tue cazzate, ma tu pensi di essere più importante del tuo reato. Sei ignorante, e non nel senso che ignori, hai il quoziente intellettivo di una merda seccata al sole.
    Spero ti facciano il culo quelli dello studio Previti. Perchè non è finita qui, fidati.

    Poi, il video con Degan non era stato girato a Albenga? Vuoi DAVVERO i 5 euro di benzina per il viaggio? Ma dovresti pagare per tutta la pubblicità che ti hanno fatto.

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    ReplyDelete
    Replies
    1. Beh. In treno sono 5.60 solo andata. :)

      (ma se fotoscioppa un biglietto intercity ci può fare una cresta di 2*2.90eur) :))))))


      Delete
  18. Via, facciamo un po' il sunto della storia e spargiamolo su facebook (grazie :P).

    http://nico-murdock.blogspot.it/2013/05/straker-mediaset-mi-censura-ma-non-sa.html

    ReplyDelete
  19. Ecco dove il coglionazzo ha ora il suo sito discarica di stronzate, cazzate e deliri vari :

    Domain Name: TANKER-ENEMY.TV
    Domain ID: 89917064
    Whois Server: whois.enom.com
    Referral URL: http://www.enom.com
    Updated Date: 2013-05-10T08:01:45Z
    Creation Date: 2008-04-23T05:37:25Z
    Expiration Date: 2014-04-23T05:37:25Z
    Sponsoring Registrar: ENOM, INC.
    Sponsoring Registrar IANA ID: 48
    Domain Status: CLIENT-XFER-PROHIBITED
    Name Server: NS.IGETDOM.COM
    Name Server: NS2.IGETDOM.COM
    DNSSEC: Unsigned delegation


    Straker, coglionazzo, PUPPA !!!!!

    ReplyDelete
  20. Pensa se lo studio Previti per sbaglio vede le puttanate sul presunto falso attentato che, a detta di strakkino, coinvolgerebbero Mediaset...

    ReplyDelete
  21. Manco due giorni e guarda te il COGLIONE che spettacolare figura di merda riesca a fare.
    Il fax mandato in svizzera poi è una figura di merda da entrare nella storia.
    ROSARIO MANTENUTO E COGLIONE - (allora non ci fai vedere la casa che ti sei comprato con il tuo lavoro?)

    ReplyDelete
  22. Strakkino ha ruttato...

    Straker domenica, maggio 12, 2013 10:37:00 PM
    E qui abbiamo Al Gore che ammette finalmente che ci stanno fumigando spargendo 90 milioni di tonnellate al giorno di prodotti chimici e tossici nell'atmosfera.


    AHAHAHAHAH, Strakkino, coglione, lo vedi che non sai fare una semplice divisione?
    Ipotizzando che la cazzata che hai sparato di 90.000.000 di tonnellate al giorno sia giusta, utilizzando i 747, che hanno una capacità di carico di 125 tonnellate, ne occorrerebbero 720.000 al giorno.
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sono certo che quel COGLIONE si riferisca all'Antonov An-124 che può trasportare 150 tonnellate di carico utile, poi ci sono circa 230 tonnellate di carburante ma è noto che i tankeroni si possono rifornire in qualsiasi aeroporto dotato di pista, tanto sono tutti coinvolti (militari, civili e i parenti fino al 10° grado). Posso confermarvi che usiamo solo 30 tonnellate di carburante, di conseguenza abbiamo altre 200 tonnellate di carico utile che in totale fanno 350 tonnellate per tankerone.
      Con questo scenario bastano solo 257.142 voli al giorno di An-124... affacciatevi subito alla finestra perché nei prossimi 7 minuti circa ne passeranno almeno 1.561.

      Tra qualche mese saranno disponibili anche gli Airbus 380 ma questa è un'altra storia

      Delete
  23. Maurizio 12 maggio, 2013 23:00
    Ho dimenticato due lettere volevo dire : meno male che ci sei tu Straker

    Rispondi
    Risposte

    Straker 12 maggio, 2013 23:31
    :-)

    Rispondi

    Già, meno male che ci sei tu Strakkino, che ci fai scompisciare dalle risate per le monumentali figure di merda che riesci a fare!
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
  24. Ricordo male io o all'epoca quando straccher pubblicò i rendiconti del comitato, qualcuno notò che aveva posto la voce "partecipazione a mistero" fra le uscite, e s'ironizzò sul fatto che ciò avrebbe voluto dire che aveva pagato di tasca sua per parteciparvi.
    Ora se ne ha una conferma.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Perché averebbero dovuto pagarlo per dire quelle boiate?
      NOI dovremmo chiedere un risarcimento per averlo visto in TV, un pagliaccio simile è da vomito.

      Delete
    2. Ricordo male io o all'epoca quando straccher pubblicò i rendiconti del comitato, qualcuno notò che aveva posto la voce "partecipazione a mistero" fra le uscite, e s'ironizzò sul fatto che ciò avrebbe voluto dire che aveva pagato di tasca sua per parteciparvi.

      Rosario "Can Francesco dalla memoria corta" Marcianò si vantava di non aver volontariamente preso soldi per partecipare a Mistero, e per aver messo di tasca sua i soldi per la trasferta.

      Straker mercoledì, ottobre 20, 2010 12:42:00 PM

      [...] Ovviamente io non ho mai percepito compenso né per interventi televisivi né per conferenze. Non l'ho mai voluto ed i diretti interessati possono testimoniarlo. Tanto per dirne una, a Milano, per Mistero, ci sono andato a mie spese. [...]

      Delete
  25. Mi era sfuggita questa perla ...
    "Raz Degan [...] che sapevo essere molto interessato alla questione della guerra climatica in atto..."
    Questa è la cosa che forse fa più ridere di tutto il post ...
    Mi immagino il Raz (che fine ha fatto?) e il Penna che roll...discutono sulle scie chimiche ...

    ReplyDelete
  26. Il COGLIONE commentando la sua ultima truffa:

    Rosario Marcianò Penso che questa iniziativa, se verrà ripetuta in varie parti d'Italia, sarà decisiva. Durante il Secondo conflitto mondiale sia i nazisti sia gli alleati usavano il volantinaggio aereo per influire sulle sorti del conflitto.
    4 ore fa · Mi piace · 2

    ReplyDelete
  27. Sbaglierò, ma Rosarione ha modificato il fax che sostiene di aver inviato... Ora ci ha messo il numero corretto ahahahah
    Secondo me non ha inviato proprio nulla :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Avrebbe almeno potuto ringraziare chi glielo ha fatto presente.

      Delete
  28. Nuova, incredibile, enorme, sesquipedale CAZZATA di Strakkino.

    Strakkino ha ruttato...

    "La N.A.S.A. ha lanciato dei razzi nell’alta atmosfera con l’obiettivo ufficiale di studiare i venti che interferiscono con i segnali satellitari. Questi venti possono disturbare i segnali G.P.S., introducendo una sfasatura sino a mezzo miglio." (http://www.tankerenemy.com/2013/05/rosso-di-sera-litio-in-atmosfera.html).

    Strakkino, idiota, quindi secondo te che è a favore di vento riceve un segnale radio PRIMA di chi è controvento?
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Giusto per sputtanarlo, ecco i link originale al sito della NASA che spiega ogni singola fase del test alla faccia del complotto super segreto

      http://www.nasa.gov/mission_pages/sounding-rockets/news/evex.html


      In oltre è ben chiaro che si parla di correnti e particelle cariche che si trovano nella ionosfera e non del semplice vento!

      qui invece è descritta nel dettaglio la tipologia di razzi usati e come funzionano !

      http://www.nasa.gov/mission_pages/sounding-rockets/


      Comprendo che per lo sciamista medio è più facile credere alle cazzate che scrive straker piuttosto che leggere e comprendere un documento in inglese

      Delete
    2. Ma Claudio, dovresti sapere che quelle della NASA sono pagine disinformative e sicuramente scritte da Attivissimo alias eSSSe alias Stefano Luciani.

      -51 EMERITO COGLIONE MANTENUTO (e tu che casa ti sei comprato con il tuo lavoro?)

      Delete