L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Friday, November 8, 2013

DIABETE MELLITO E DISBIOSI INTESTINALE

http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/11/diabete-mellito-e-disbiosi-intestinale.html

DIABETE MELLITO E DISBIOSI INTESTINALE


Ho fatto una breve ricerca su diabete mellito e disbiosi, la lista dei risultati è stata impressionante. Ciò vuol dire che moltissimi operatori sanitari sanno (e scrivono) del rapporto causale tra la disbiosi intestinale e questa forma di diabete. 
Vedi per esempio il sito del centro medico di medicina biologica di Monza (http://www.centrodimedicinabiologica.it/idrocolonterapia-problemi-intestinali-iridologia-monza/) ove leggiamo:
La conseguenza più pericolosa della disbosi intestinale e’ una drastica riduzione delle difese immunitarie dell’organismo : possono insorgere malattie intestinali (coliti, diverticoliti, emmorroidi, sindrome del colon, irritabile), malattie metaboliche ( diabete mellito, obesità, calcoli della colecisti, malattie cardiovascolari ), fino alle patologie auto-immuni (psoriasi, artrite reumatoide, spondilite anchilosante, tiroidite di Hashimoto, miastenia grave). Anche senza giungere a patologie così gravi, un metabolismo disturbato da un’alterazione della normale flora batterica può però portare ad un profondo stato di autointossicazione.
Anche un articolo del Dr. Ruggero Grazioli - Medico chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione conferma il legame diabete mellito e disbiosi (http://www.dydnaturalbirth.it/naturopatia/articolo1.html)
I SINTOMI DELLA DISBIOSI A - Locali: Irregolarità dell’alvo (stipsi o diarrea) Meteorismo (gonfiori addominali) Flatulenza Alitosi Coliche addominali Nausea fino ad arrivare al vomito b - Generali: Stanchezza Stato confusionale Cefalea Insonnia c - Compromissione di altri organi od apparati: Dermatosi ( acne, eczemi ) Intolleranze ed allergie alimentari Epatopatie e sintomi da ipertensione portale Diabete mellito Infezioni croniche mucose (cisititi, vaginiti, prostatiti) Alterazioni psichiche


Nel libro del Dr. Giuseppe Nacci intitolato "Come affrontare il diabete" Editoriale Programma (maggio 2011, acquistabile presso http://www.ilgiardinodeilibri.it/autori/_giuseppe-nacci.php?pn=439) leggiamo:
Da diverso tempo la Ricerca Scientifica Indipendente sta cercando di mettere in luce che il Diabete Mellito è una malattia non solo curabile ma, in molti casi, anche guaribile, in base al semplice cambiamento di stile alimentare, riconoscendo nella Disbiosi Intestinale (intestino in disordine, Ndr) la principale causa del Diabete Mellito di Primo Tipo.

Nei pazienti diabetici in trattamento farmacologico, però, dove la terapia medica è mirata soltanto al mantenimento di livelli controllati di Glicemia e dove, quindi, i medicinali non rivestono alcun fine di guarigione dalla malattia, la questione è più delicata, poiché in questi casi bisognerebbe iniziare a sostituire i farmaci chimici di sintesi con particolari piante officinali mirate al ripristino delle normali funzionalità biochimiche dell'organismo.

Fra queste azioni di recupero è compresa anche, per i pazienti affetti da Diabete Mellito di Primo Tipo, la rigenerazione delle stesse cellule Beta del Pancreas: fatto questo non ancora dimostrato ma ritenuto teoricamente possibile, come pure, anche se non ancora provata, la possibile ripresa funzionale dei Glomeruli renali nei casi di Insufficienza Renale Cronica ai primi stadi, patologia presente in circa 1/3 di tutti i casi di Diabete Mellito".
Similmente il dottor Fortunato Loprete segnala il diabete mellito come conseguenza della disbiosi http://www.ossigenoozono.it/Relazioni%20Patologie/Ozono%20Terapia%20e%20disbiosi%20itestinale.pdf

Ulteriore conferme della stessa relazione causale la troviamo nel seguente articolo http://www.proctocastelli.it/disbiosi_intestinale.html


Leggi  tutte le informazioni sulla disbiosi e sulla diera paleolitica per curarla in base alle ricerche della dottoressa Campbell Mc-Bride
http://disbiosi.blogspot.it/

2 comments:

  1. Ricerca Scientifica Indipendente leggi "manica di venditori di olio di serpente...

    ReplyDelete