L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Sunday, December 30, 2012

La battuta inelligente (sic! cit.)

La differenza tra i grandi e i poveretti sta anche nei particolari, e non parlo solo di errori ortografici o di battitura. Mi spiego. Ho appena letto la notizia della morte di Rita Levi Montalcini, a 103 anni; inutile dire che è stata una gran donna, scienziata, Nobel ecc. La sua storia penso sia a conoscenza di tutti e colgo l'occasione (immagino condivisa, non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo ma fa lo stesso) per onorare la sua memoria, ne esistessero molte di più, di persone del genere.

Ed ecco, invece, l'omaggio di un frustrato invidioso che non sa esprimersi in italiano corretto, materia oltretutto da lui insegnata:


Aggiornamento veloce: il poveretto, accortosi della vaccata (e forse di questo post) l'ha rimossa, ma ripubblicata pochi minuti dopo 'corretta'. Va' a nasconderti su Plutone, professò.


29 comments:

  1. Apprendo qui la morte di questa grande donna e scienziata.

    Vedere il commento di uno come Zret, uno che ha fallito in tutto: come maschio, come uomo, come studioso, come educatore, come scrittore e infine anche come truffatore... non mi fa più molto caldo ne freddo.

    Un piccolo essere deve urlare forte e spararle grosse per farsi sentire... ma rimarrà sempre e solo un piccolo essere.

    Vaffanculo di tutto cuore Zretino.

    ReplyDelete
  2. E' morta la Levi Montalcini? E quel COGLIONE (si zret, sei un COGLIONE) si permette di scherzarci sopra? Non meriteresti di baciare la terra dove aveva camminato, imbecille.

    ReplyDelete
  3. La cosa bella è che la frase: "ho un intelligenza mediocre" finiva con: "Il mio solo merito è l'impegno" indica (al contrario di quel che spara quel pallone gonfiato di merda noto come Antonio Marcianò)una grande modestia di una persona meritevole.

    L'invidia del professoruncolo da 4 soldi si legge in ogni lettera di quel che scrive, è un incapace che ha un lavoro solo per culo, perché un ignorante come lui non dovrebbe nemmeno avvicinarsi ad una scuola nemmeno come studente.

    ReplyDelete
  4. C'è un tristo figuro che tanto si sopravvaluta ed è così presuntuoso da credersi un genio incompreso mentre, in realtà, anche una gallina ha capacità logico-cognitive superiori alla sua. Nella sua superbia sputa veleno su chi veramente è intelligente e capace, si rode il fegato per il successo altrui e fa da cassa da risonanza alle troiate che spara il fratello fannullone.
    Questo tristo figuro è un professoruncolo da strapazzo che viene mantenuto dallo stato per non insegnare la lingua italiana, il suo nome è Antonio Marcianò, noto anche come zret.
    Per quanto rigurada Rita Levi Montalcini un ultimo saluto e che riposi in pace. E' stata una grande donna e un grande scienziato, tutti noi, a parte la feccia del terrazzino e i loro accoliti, la ringraziamo per tutto quello che ha fatto.
    Per zret e suo fratello fannullone invece un sincero e sonoro VAFFANCULO !!!!!

    ReplyDelete
  5. zret fai proprio schifo come essere umano, il tuo commento è la lapide della tua invidia e dei tuoi fallimenti.

    ReplyDelete
  6. Una piccola aggiunta al post: ho notato che, dopo esser stata rimossa e riproposta la schifosa vaccata, è stato fatto scomparire del tutto il 'commento rimosso dall'autore'.

    Non ho voglia di fare altri scrinsciòt (TIE' zret!!!) e/o aggiornamenti, ognuno può controllar da sé l'ignobile comportamento di questi squallidi personaggi sedicenti 'ricercatori della verità' e medicente (grazie anche all'agente SMOM bombarda) 'ricercatori indipezzenti'.

    Cazzo (scusate lo sbotto): muore una persona con una storia e vita incredibili che tra decenni saranno ricordate dai nostri nipoti e pronipoti e propro... e questi imbecilli fanno battute di minchia preoccupandosi 'solo' di correggere la loro ignoranza e 'nascondere' le loro tare mentali?

    Era - anche - questo il senso del mio post, anche se presumo si fosse capito.

    ilpeyote curatevi e vergognatevi

    ReplyDelete
  7. no no tigre ma che scusate lo sbotto, lo ho letto da poco, son tornato ora da lavorare, mi dispoiace, che Donna.


    per voi stronzi puzzoni frustrati fangosi
    mentecatti di merda che non siete altro
    A LAVORARE

    ReplyDelete
  8. Pensavo... qualcuno che "sa come si fa" non potrebbe postare su twitter, proprio sul tag #ritalevimontalcini il link al commento di Zretino chiedendo (gentilmente) magari di rispondergli?



    ReplyDelete
  9. Zretino sei solo un fallito di merda come l'altra merda umana di tuo fratello Strakkino.
    Fate schifo ai vermi ignudi.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    ReplyDelete
  10. Ho trovato questa foto che la ritrae al lavoro nei primi anni '60.

    http://www.nobelprize.org/nobel_prizes/medicine/laureates/1986/levi-montalcini_lab_photo.jpg

    Non ho potuto non fare un paragone con la "famosa" foto della Staminchier con il suo microscopio giocattolo in mano...

    ReplyDelete
    Replies
    1. il fatto e' che questi mentecatti di merda pensano di essere "l'altra parte" hai presente?
      pensano di essere l'altro pezzo del dibattito [ ma quale? su cosa? su scie di condesazione? non esiste il dibattito, sono scie di condesazione ] invece sono dei poveracci frustrati dalla vita che vivono all'ombra di chi ha dedicato una vita intera al prossimo, tramite studio e ricerca, molte volte anche poer il bene dell'umanita'..ma no, qui abbiamo gli animalisti che cagano il fagiolo sulla vivisezione [ che cazzo ne sanno poi...vabe' ] abbiamo gente che pretende di esser chiamata "dottore" quaqndo in realta' sono spregevoli criminali ed infine i mentecatti del terrazzino...poveri piccoli morgelloni...i quali credono di essere "l'altra [ o la ] voce 'alternativa' sui fenomeni atmosferici".
      NO.invece no. non rappresentano proprio un cazzo di niente, a parte collette in bambole gonfiabili.

      Delete
    2. Esatto Max,

      conoscerai di certo questo link ma lo ripropongo:

      http://difesasperimentazioneanimale.wordpress.com/2012/10/23/no-non-hai-diritto-alla-tua-opinione/

      magari può però servire ad altri se non lo hanno letto.

      Delete
  11. peccato non riesco a commentare su merda enemy stasera ho le falangine in fiamme

    zret mentecatto

    ReplyDelete
    Replies
    1. max, se usi firefox prova l'estensione opencomment (ce l'ho, per ora l'ho disattivata e non so come funzioni).

      Delete
  12. Non poteva mancare paolo himmler l'idiota:

    paolodomenica, dicembre 30, 2012 8:20:00 p.

    Con la scomparsa di R.L. Montalcini il gruppo dei cicappini perde una colonna preziosa mentre il contribuente italiano smette finalmente di pagare la pensione di docente e gli emolumenti di senatrice a vita per quel cervello a perdere incensato e osannato oltre ogni limite ragionevole.

    Era ora. Ma quanto ci è costata nel frattempo?


    COGLIONE: il contribuente italiano sta buttando via denaro pagando stipendio e contributi a STRACCIONI come Zret e corrado, la Montalcini non aveva NESSUNA pensione da ex docente, non essendola MAI STATA in Italia, e il vitalizio da Senatore a vita le è stato pagato dal I agosto 2001 (giorno della nomina) a oggi. Fa' i calcoli tu, POVERACCIO, quanto ci è costato un premio NOBEL morto a 103 anni.

    VERME SCHIFOSO.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Esatto,

      io non apprezzo molto la carica di senatore a vita tuttavia, visto che esiste, è a persone come la Rita Levi Montalcini che andrebbe assegnata e non a politici come "regalo di fine corsa" ne a presidenti della repubblica in disarmo... ma a VERI lavoratori italiani che hanno dato VERO lustro all'Italia nel mondo e non per un fatto "accidentale" della loro carriera.

      Delete
    2. Paolo il razzista e pure ignorante è un degno rappresentante della stirpe dei complottisti spazzatura del web. Forse non ha presente una cosa, lui è nulla, nessuno si ricorderà di lui, la Montalcini invece fa parte della storia italiana e le sue ricerche aiuteranno molte persone. I complottisti falliti invece sono solo un peso per le loro famiglie

      Delete
    3. Personalmente ritengo che la nomina a Senatori a vita sia un retaggio delle monarchie e di roba tipo la House of Lords. Ok, detto questo, mi pare che, per un Presidente, nominare 5 persone (in 7 anni) che hanno tenuto alto l'onore italiano in campo scientifico, sociale ecc. sia un giusto 'compromesso' tra il retaggio di cui sopra e la 'necessità' di dare la giusta rilevanza a personaggi di fama internazionale.

      D'accordo sul fatto che Colombo, Cossiga o Andreotti non abbiano la stessa 'rilevanza' di Montalcini o Lussu o Pertini, per non parlare di 'non Senatori' del calibro di Hack o Rubbia, tanto per fare un paio di nomi.

      Delete
    4. Purtroppo però i contribuenti italiani continuano a pagare l'immeritato stipendio a quell'immondo, ignorante, frustrato, invidioso, bilioso e rosicone di zret ...

      Per Paolo Himmler un sincero e sonoro VAFFANCULO !!!!!!

      Delete
  13. @tigre

    concordo ed aggiungo anche la nomina di Monti che a me pare una grande porcata.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche a me è parsa una porcata, bastano le considerazioni che ho fatto sopra. Voglio dire: Monti sarà un professorone vero (non come il coglione di Sanremo, tanto per fare una battuta) in economia ecc., non lo discuto e non ho titoli per farlo, ma da qui a essere sullo stesso piano di Montalcini o Montale o Pertini...

      Delete
  14. Incredibile come dei falliti, inutili e senza futuro, zret e himmler (minuscole volute) osino parlare del Premio Nobel Dottoressa Rita Levi Montalcini.

    ReplyDelete
    Replies
    1. paolo himmler di sta fava domenica, dicembre 30, 2012 9:49:00 p.

      Ciao Koenig! Accetto volentieri scherzi ed ironie.
      Come dicono gli Anglosassoni: 'God bless! rivolto a te e a tutti gli amici che partecipano al blog.


      ilpeyote accetta volentieri calci nel culo a coppie di due sino a quando diventano dispari idiota che non sei altro

      Delete
    2. Dato che dice di essere un medico, spero sia una balla, forse è meglio chiamarlo Paolo Mengele

      Delete
  15. antonio marcianò detto zret, sei un coglione.

    ReplyDelete
  16. Io cambierei immediatamente la scuola di mio figlio se mi ritrovassi zret come suo insegnante.

    ReplyDelete
  17. Replies
    1. Non è vero che Zret non è nessuno, è una MERDACCIA UMANA.

      Ubi maior, Strakkino cessat.

      Delete
  18. Ennesima dimostrazione che dietro il cospirazionismo c'è solo un gruppuscolo di nazistelli razzisti ignoranti ed invidiosi.

    ReplyDelete