L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Sunday, November 11, 2012

Miscellanea di minchiate


http://www.tankerenemy.com/2012/11/miscellanea.html

Miscellanea

Nell'epoca dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario. (G. Orwell)

Dopo aver dato conto dell’intervista al Generale Fabio Mini, ci siamo imbattuti in alcune curiose ed istruttive correlazioni: l'ultimo libro del Generale Fabio Mini è edito da "Chiarelettere", la casa editrice che pubblica i saggi di Marco Travaglio, a sua volta sponsorizzato dalla Casaleggio Associati. Il documentario "Warology", pubblicizzato nel corso di alcuni recenti convegni ai quali ha partecipato l'ufficiale, è promosso da Nexus edizioni/Tom Bosco. Un recente simposio, che si concentrava intorno all'intervento di Mini, è stato rilanciato dal portale nogeoingegneria.com, registrato per l'occasione ed i cui intestatari sono sconosciuti e mantenuti tali da "Domain ID Shield Service". Infine, sul canale video You-Tube di Noeoingegneria.com, sono inseriti i promo della medesima conferenza. I filmati sono, in tutta evidenza, realizzati da un professionista. Non è difficile per mezzo di una breve ricerca individuare il legame, anzi il... nesso fra i protagonisti dell’informazione “indipendente” e combriccole di astuti controllori.


Intanto, sempre per riferirci all’establishment ed alle sue protesi, bisogna rammentare che, protetti dalla totale impunità, certi personaggi perseverano nelle loro deplorevoli azioni finalizzate a dissanguare il Comitato Tanker enemy, usando l’arma a senso unico della “giustizia”. Pullulano immonde calunnie, diffamazioni, insulti con l’assurdo corollario di procedimenti penali: è illusorio pensare che gli zelanti accoliti del sistema cambino o demordano, visto che sono proprio le istituzioni a sostenerli. Sono azioni "legali" del tutto arbitrarie e capziose, finalizzate a difendere gli interessi di potentati. E’ un paradosso kafkiano: si costruiscono castelli accusatori per aver riportato dei fatti incontrovertibili o per aver denunciato reati gravissimi che violano tra l’altro i princìpi della Costituzione, mentre gli artefici dell’avvelenamento globale ed i loro Quisling imperversano. Passi: sappiamo che siamo imprigionati in un mondo al contrario, ma è intollerabile che certi personaggi si fregino del venerando nome di “giudice”, quando sono degli inquisitori.

Fortunatamente ancora in qualcuno è radicato il vero senso della Giustizia: è il caso del Magistrato Paolo Ferraro, il cui intervento nel corso di una recente conferenza, è da incorniciare per la lucidità d’analisi [come no, a momenti era seriamente indiziato per un TSO...] e per l’afflato etico che lo anima. In questa società lassista ed ipocrita, le parole del Dottor Ferraro sono una salutare sferzata di verità e di correttezza.

Segnaliamo anche il recente saggio di Robert M. Schoch intitolato “La civiltà perduta e le catastrofi dal Sole, il passato e il futuro dell’umanità”. Schoch è geologo e geofisico dell’Università di Boston. E’ noto per aver retrodatato la Sfinge, attraverso un esame dei solchi incisi sulla monumentale scultura. Le fenditure testimoniano che la Sfinge fu dilavata da piogge copiose in un’epoca antecedente al periodo in cui il clima dell’Egitto diventò arido. Nel libro, Schoch, oltre a sviscerare temi di grande interesse, spaziando tra archeologia, storia, cosmoclimatologia, epistemologia etc., dedica alcuni passaggi a H.A.A.R.P.

Scrive lo scienziato: “H.A.A.R.P. è stato accusato delle interruzioni della corrente a getto, dei cambiamenti nei modelli meteorologici regionali (con conseguenti tempeste, siccità, inondazioni, uragani e così via), dell’innesco di terremoti, delle interruzioni nell’erogazione elettrica e della caduta di aerei. Mi domando seriamente quali effetti accidentali (o intenzionali) possano avere gli esperimenti di H.A.A.R.P., anche se le energie usate sono apparentemente basse rispetto agli eventi naturali, quali l’impatto del Sole sulla ionosfera. Le interruzioni ionosferiche causate da H.A.A.R.P., seppure relativamente 'minori' (virgolette dell’autore, n.d.r.) potrebbero avere effetti sottili ma profondi sulla vita dell’uomo tra cui i suoi stati mentali? [...]

Su un altro fronte sono preoccupato che il costante bombardamento attuale delle persone con radiazioni elettromagnetiche, dai telefoni cellulari alle comunicazioni radio, dalle linee di alimentazione ai circuiti nelle pareti possa avere conseguenze gravi ed inaspettate. E’ assodato che gli organismi, compreso l’uomo, possono essere incredibilmente sensibili ai campi elettromagnetici ultrabassi”.
(VLF).

L’approccio del geologo statunitense smentisce chi afferma che nessuno scienziato si occupa di Geoingegneria clandestina e di armi elettromagnetiche. Invero, sono centinaia gli studiosi che investigano e denunciano l’aggressione alla biosfera. Che poi vengano ostracizzati e denigrati dai baroni universitari, non inficia la loro credibilità, anzi la rafforza.

A proposito di ricercatori seri, [STRACATALOL] la tossicologa californiana Hildegarde Staninger ci segnala un articolo di Mike Barrett circa la biotecnologia che, dopo aver modificato piante ed animali, si accinge ad alterare gli esseri umani, somministrando un farmaco che, con il pretesto di curare una malattia rara, danneggia i geni. Questo per ricordare che la Geoingegneria è anche Bioingegneria, dove il prefissoide greco “bio” non indica gli alimenti biologici…

Articolo Immondezzaio correlato: Freeskies, Esistenza geneticamente alterata, 2012





12 comments:

  1. A proposito di curiose ed istruttive correlazioni.

    A sentire Rosario "Bold, I'm bold" Marcianò e Antonio "Spina dorsale di stracchino" Marcianò, nonché a leggere il loro ormai famoserrimo organigramma, Google è non solo parte integrante ma è addirittura nelle primissime posizioni nella ragnatela mondiale della disinformazione e dei cattiverrimi da combattere, tanto da essere messo sopra la CIA.

    Ora, poniamoci qualche domanda.

    Che indirizzo e-mail usa il Comitato Tanker Enemy. alias i due fratelli marci? Un indirizzo, gmail. Cioè roba di Google.
    Dove sono posizionati i siti tenuti in piedi dai fratelli marci per diffondere le loro puttanate? Quasi tutti su piattaforma Blogger, con annesso adsense per ricavare soldi dalla pubblicità. Cioè roba di Google.
    Quale canale video preferenziale usano i fratelli marci per diffondere le loro stronzate, anche qui ricavandone introiti pubblicitari? YouTube, cioè roba di Google.

    Coerenza, questa sconosciuta in casa Marcianò. Per non parlare degli specchi...

    ReplyDelete
    Replies
    1. È anche partner di YouTube. Non dimentichiamolo.

      Delete
  2. Intanto, sempre per riferirci all’establishment [seguono le solite puttanate]

    Zret, ma come ve lo si deve dire di smetterla con queste troiate, che oltretutto non fanno altro che aggravare la penosa situazione psicologica e giudiziaria di tuo fratello, in swahili antico?

    Perdìo, chi è accusato di diffamazione (calunnia no, dato che dalle vostre parti non avete un testicolo su quattro per presentare denunce 'serie', checché ne diciate) è Straker - in combutta con te, fatti un esame di coscienza - chi fa liste di proscrizione ha il cognome che inizia per M e termina con arcianò, chi è andato a scassare le palle e a filmare violando la privacy vostri concittadini siete voi, chi ha falsificato e falsifica e (presumibilmente) falsificherà testi, video, traduzioni ecc. siete voi, chi ha 'fondato' un Vomitato inesistente e un giorno sì e l'altro pure chiede soldi ('passi' per il telemetro, almeno lì in - estrema - teoria un barlume di 'scopo' c'era) per esigenze personali siete voi...

    E potrei continuare all'infinito o quasi.

    Ve lo dico per l'ennesima volta: piantatela. Innanzitutto per la vostra salute (soprattutto mentale). Chiudete baracca e burattini, chiedete qualche tonnellata di scuse e toglietevi dalla circolazione (almeno sul web). E dedicatevi 'seriamente' a hobby più produttivi e appaganti per voi, tipo la fantascienza o il disegno.

    Basta.

    ReplyDelete
  3. chi, Robert Schoch, il compagno di merende di John Anthony West (cfr. Giacobbo(!)&Luna "Il segreto di Cheope", Newton Compton 1998 pagg. 60-63 e segg.)?
    quello smentito a proposito della Sfinge (erosione dovuta all'elevata umidità notturna del deserto e non già a piogge diluviali) dall'altro semi-complottista Castellani (ibidem pag. 99)?

    (nota di servizio NWO: per Atlantide, Sfinge, Marte rivolgersi prof. Zak McKracken, riferimento "cartello di molletta")

    ReplyDelete
    Replies
    1. ehm, chi era John Anthony West?
      forse il progenitore dei ricercatori indipendenti, senza qualifiche ma pieno di fantasia

      ...ma come, quello non era Heinrich Schliemann, il tedesco di Troia?
      eh no, Schliemann era sì privo di qualifiche ma ci ha messo i soldi, ha mosso le chiappe ha scavato e ha trovato

      Delete
    2. " Nel libro, Schoch, oltre a sviscerare temi di grande interesse, spaziando tra archeologia, storia, cosmoclimatologia, epistemologia etc., dedica alcuni passaggi a H.A.A.R.P"

      si nun so' tuttologi nun li volemo...

      Delete
    3. Sia Schoch che John Anthony West sono stati influenzati da René Adolphe Schwaller de Lubicz, un occultista e un esoterista, nonché studente di geometria sacra.
      Non c'é che dire, un personaggio di solide basi SCIEntische !!!

      Delete
  4. la tossicologa californiana Hildegarde Staninger

    Adesso è anche tossicologa? Sempre con il microscopio giocattolo?

    ReplyDelete
    Replies
    1. E' un refuso.. la tossica californiana..

      Delete
    2. Hildegarde Staninger, quella con una laurea farlocca ottenuta in una universitá altrettanto farlocca.
      Quella é dottoressa come strakkino é architetto o il Trota ha un laurea :D

      Delete
  5. Ma non capisco... prima applaudono Mini, ora non gli piace perchè è gestito come Grillo dalla stessa struttura markettara.

    La fuffa è fuffa, e serve a fare soldi. Vi da fastidio che gli altri lo facciano meglio??? :P

    ReplyDelete
  6. Hildegarde Staninger ci segnala un articolo di Mike Barrett

    E chi cazzo è? Uno dei Pink Floyd?.

    La sciura Mariuccia ci segnala un articolo del professor Baudazzi Pasquale..
    Ora gli straccioni sconosciutissimi si segnalano a vicenda. Straker e Zret puppate a volontà!!!

    ReplyDelete