L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Tuesday, July 31, 2012

Alè, adesso anche le carte da gioco


http://prigioniero.6serve.com/Asso-Di-Picche

la simbologia esoterica dell'asso di picche

Quante volte avete visto l'asso di picche in rappresentazioni musicali e nei film, senza capire che relazione ci fosse tra l'asso di picche e l'esoterismo degli illuminati  e molte volte sfuggiva effettivamente la connessione tra la carta e il suo simbolismo magico, eppure una relazione c'e' ed e' anche molto forte.
L'asso di picche e' il simbolo dell'antico l'ordine dei Magi e l'Autore Robert Lee Camp spiega la sua storia, "con la sua origine più di 20.000 anni fa nei primi giorni di Atlantide, l'ordine dei Magi è probabilmente una delle più antiche organizzazioni spirituali che siano mai esistite. Nessuno conosce l'esatta origine del gruppo, ma l'evidenza mostra che hanno mantenuto e conservato alcune delle nostre più preziose e importanti scienze spirituali. Questi sono i Magi dell'antico Egitto e prima, di coloro che studiano le leggi della natura e il nostro cosmo, che conoscono i segreti del nostro pianeta come nessun altro e coloro che sono dedicati alla conservazione e la condivisione di queste antiche verità."
L'asso di picche, ha una valenza prettamente simbolica che richiama sia i misteri (di cui abbiamo gia' parlato) sia i "segreti". È diventato un simbolo importantissimo per gli esoteristi La scienza mistica delle carte fu tenuta all'interno dell' ordine dei magi  in segreto, fino a quando il Gran Maestro Olney H. Richmond presento' le informazioni pubblicamente  con "The Mystic Test" nel 1893.

leggiamo da  uno stralcio di un articolo di Camp  quello che significa l'asso di picche:
Una carta nel mazzo che è sempre stato il simbolo dei misteri antichi e insegnamenti è l'asso di picche. Essa è anche il simbolo per l'intera scienza delle carte. Esso è stato considerato come un simbolo di morte e di segreti. È l'unico asso nella mazzo che sempre si distingue per essere il più grande e più importante rispetto agli altri. Esso è il simbolo per l'ordine dei Re Magi e per tutte le scienze esoteriche e di conoscenza. L'asso di picche è il simbolo per la trasformazione, la morte e la rinascita. Questo simbolo e' molto importante per ognuno di noi, prima di tutto è un asso, quindi si leva in piedi da solo. Questo ci dice che il processo di trasformazione è  solitaria e che dobbiamo fare noi stessi il processo di trasformazione è quello che solo noi possiamo fare da noi stessi. Possiamo ricevere supporto da altri, ma alla fine la scelta di farlo e' solo la nostra.
Nota del Prigioniero: Ecco perche' lo vediamo sempre associato all'occhio di Horus oppure alle pavimentazioni massoniche oppure collegato agli illuminati. Anche esso rappresenta una trasposizione esoterica dei misteri e dei segreti. Interessante notare che come al solito e' sempre il Prigioniero a spiegarvi queste cose e che come tanti altri esempi di simbologia a parte qualche caso sporadico si corre sempre quasi da soli quando si spiega agli altri la verita' dietro certa simbologia.


Sempre All'Erta!
NumberSix
 Inviato da number6 che si è giocato anche le mutande

11 comments:

  1. basta questo
    'Nessuno conosce l'esatta origine del gruppo, ma l'evidenza mostra..'
    per partire con una grandinata di cazzate piuttostoanzicheno' notevoli.

    ReplyDelete
  2. Cavolo, e sempre restando in ambito carte da giochi cosa ci dice il numbersix dell'asso di bastoni? Forse, se usato opportunamente, potrebbe illuminare la sua vita...

    ReplyDelete
  3. Ma le carte coi semi francesi esistevano già ai tempi dei Re Magi, se l'asso di picche n'è il simbolo?

    ReplyDelete
  4. Ma che cazzo si fuma 'sto tipo??? Ma dammi il telefono del tuo pusher, che deve avere dell'erba fantastica.

    ReplyDelete
  5. Certo che non rendersi conto delle enormi cazzate sparate.

    I semi delle carte sono antichi, ma sono rimasti sempre quelli, perfino sulle carte da briscola sono gli stessi semi, infatti basta vederli in lingua inglese
    Cub, heart, diamond e spades. Tradotti in bastoni, cuori, diamanti e spade.
    Il termine picche deriva dalla forma a foglia del seme, che ricorda la forma della punta delle lance o delle picche.

    Strano poi che questo simbolo altamente esoterico sia poi associato a qualcosa senza valore, prendere un due di picche, essere il fante di picche, dire picche.

    mistero.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che vuol dire "essere il fante di picche"?
      Fino al 2 di picche l'ho sentita, ma il fante mai O_o
      Tia

      Delete
    2. Essere il fante di picche significa essere una persona presuntuosa
      http://www.parolata.it/Utili/Dire/Giuoco.htm

      Delete
    3. vuol anche dire uno che nonostante le arie vale poco.

      Delete
  6. Numbersix per credere alle cazzate in cui credi tu BISOGNA ESSERE IDIOTI, tu sei la prova vivente di questo assioma.
    Infatti questo COGLIONE crede a TUTTE LE BUFALE ESISTENTI IN RETE, dimostrando che il suo Q.I. è monocifra.
    IGNORANTE DI MERDA: DOVE SONO LE PROVE VERE DELLE CAZZATE CHE SCRIVI?
    TU non conti, sei affidabile come una puttana ultrasessantenne che dica di essere illibata

    ReplyDelete
  7. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete