L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Thursday, July 12, 2012

Quando un giornalista serio denuncia le scie chimiche viene minacciato

http://scienzamarcia.blogspot.co.uk/2012/07/quando-un-giornalista-serio-denuncia-le.html

Quando un giornalista serio denuncia le scie chimiche viene minacciato

- R.C.- 7 luglio 2012- Stamane Gianni Lannes, firma di punta di Articolotre, ma soprattutto amico e collega, finalmente dopo un lungo silenzio mi contatta, poche e inquietanti parole "Scusa ho dovuto mettere al sicuro la mia famiglia, mi farò vivo presto".

Rimango di stucco, ma sino ad un certo punto. Poco tempo fa Articolotre aveva dato la notizia, forse unico tra i media nazionali, dell'attacco che il blog di Gianni, 'Su la testa', aveva subito e delle minacce di morte che nuovamente erano state rivolte a lui e alla sua famiglia da anonimi vigliacchi.

Definito da una stampa becera 'complottista', viene da chiedersi se le denunce di Gianni Lannes relative a scie chimiche a terremoti artificiali fossero delle bufale, che senso avrebbe oscurare il suo sito e minacciarlo di morte. Ma chi lo conosce, quindi anche i suoi non pochi nemici, sa che Lannes è uno degli ultimi veri giornalisti d'inchiesta nel panorama italiano, serio e documentato, soprattutto uno con la schena dritta.
Leggi il resto dell'articolo a questo link, diffondilo, postalo per mail ad amici e conoscenti scettici e dubbiosi che non vogliono credere alle scie chimiche ed al NWO, aiutaci a far conoscere la storia di Gianni Lannes: solo diffondendo la notizia il più possibile possiamo essere d'aiuto a lui ed alla sua famiglia.

7 comments:

  1. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  2. Sarà, ma sinceramente a questa proprio non riesco a crederci nemmeno se mi viene giurato in aramaico antico che è vera.

    ReplyDelete
  3. Quando un giornalista serio denuncia le scie chimiche viene minacciato

    Gioranlista serio il Gianni Lannes, ahahahahahah, questa é una delle migliori barzellette che ho sentito.
    Quanto alle presunte minacce, c'é solo la parola del cannaiolo circa un contatto avuto con il Lannes.
    Data l'abitudine del cannaiolo a raccontar frottole e fandonie, la cosa é gia di per se poco attendibile.
    Se poi, anche se questa volta avesse detto la veritá, c'é sempre solo la parola del Lannes, altro personaggio la cui credibilitá e attendibiltá e' nulla ...

    ReplyDelete
  4. Stamane Gianni Lannes, firma di punta di Articolotre

    Stica... lo vogliamo dire?

    ReplyDelete
  5. LAnnes , il giornalista DI MERDA, che NESSUN GIORNALE AL MONDO, nemmeno quelli di berlusconi vuole, il che dice al 100000% quanto sia un coglione

    ReplyDelete