L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Sunday, July 29, 2012

L’Evergreen, società controllata dalla C.I.A., avvelena te e la tua famiglia (ma pensa alla tua, di famiglia, poveraccio)


http://www.tankerenemy.com/2012/07/levergreen-societa-controllata-dalla.html

L’Evergreen, società controllata dalla C.I.A., avvelena te e la tua famiglia

Rilanciamo un pezzo pubblicato sul sito dell’oncologo Dottor Leonard Cornwell. L’articolo contiene le rivelazioni di un pilota dell'Evergreen International Aviation, una potente società che, negli Stati Uniti d’America, dietro il paravento di operazioni quali lo spegnimento di incendi o l’irrorazione di insetticidi sulle coltivazioni, è fortemente sospettata di diffondere veleni con i velivoli in dotazione. Qualcuno obietterà che le informazioni del pilota spaccone non sono attendibili, che anzi è una storia inventata di sana pianta, ma i ragguagli in oggetto si incastrano perfettamente con una serie di acquisizioni circa il vero ruolo dell’Evegreen international aviation. Infine si dovranno pur usare degli aerei ed avvalersi di un’efficiente logistica per spargere nanoparticolato metalllico e non solo nel globo terracqueo: l’Evergreen dispone sia di unità sia dell’organizzazione per adempiere questo infame compito. L’intreccio tra C.I.A. (Criminal infamous agency), industrie produttrici di alluminio, enti che gestiscono il traffico aereo e la riscossione dei tributi definisce uno scenario in cui denaro, conoscenze tecnologiche, controllo dei centri nevralgici dell’economia e della finanza spiegano la spaventosa dimensione planetaria della Biogeoingegneria.

L’Evergreen international aviation è una società di facciata della C.I.A. per le operazioni di Geoingegneria clandestina all'interno degli Stati Uniti, con sede nell'Air Park di Marana, nei pressi di Tucson in Arizona ed in Oregon, a McMinville, nei pressi di Portland. Una tessera importante della gigantesca operazione di avvelenamento globale è stata reperita per mezzo di un pilota ubriaco che ha vuotato il sacco. In una piccola cittadina a 30 miglia ad est dell'Oceano Pacifico, in Oregon si trova il fulcro di una grande iniziativa globale.

In un bar di McMinnville, Oregon, un pilota ebbro ha tentato di impressionare una delle belle donne lì presenti con racconti a proposito delle sue missioni segrete. Il patetico tentativo del pilota di ritrarre sé stesso come Sean Connery o Daniel Craig lo ha indotto a rivelare che l’Evergreen prende parte alle attività chimico-biologiche. Le sue rivelazioni hanno confermato i sospetti sull’Evergreen che risulta essere in prima linea nella dispersione di elementi tossici come alluminio e bario che, oltre a causare malattie, modificano il PH del suolo.

L’Evergreen dispone di oltre cento basi ed impiega 4.500 persone, tra quadri, tecnici ed operai. Delford Smith è il proprietario dell’azienda che lavora per la C.I.A. La Evergreen dispone anche delle installazioni di Marana, Arizona, che in precedenza appartenevano alla C.I.A. Air America (Pinal Air Park, Arizona). Le misure di sicurezza del sito Pinal Air Park, gestito come una base militare, sono draconiane come quelle dell’Area 51. L'Evergreen international aviation si vanta del fatto che molti velivoli che essa impiega hanno sette volte la capacità degli aerei antiincendio usati dai Vigili del fuoco. I serbatoi, infatti, possono contenere sino a 20.000 galloni che, però, non sono d’acqua per l’estinzione dei roghi…

L’Evergreen International Aviation usufruisce di varie deroghe dalla legge, eccezioni che sono pubblicizzate sul portale della società. I suoi aerei possono volare dapperttutto, senza essere obbligati a seguire un corridoio prestabilito. Al suo interno operano o hanno operato influenti personaggi legati al C.F.R. (Council for foreign relations, un think tank controllato dai Gesuiti, n.d.r.)? Sono persone come Philip Lader e John Wheeler III. Philip Lader ha lavorato per il direttore della C.I.A., Leon Panetta.

Philip Lader è un'autorità nel settore degli affari internazionali e delle corporations. E’ il presidente non esecutivo della W.P.P. Group, consulente senior per la banca Morgan Stanley International e siede nel consiglio di amministrazione della Rand Corporation. Lader è anche un fiduciario di UC Rusal (la più grande azienda produttrice di alluminio con stabilimenti in Russia, Svezia, Italia ed Australia), il British Museum e la Fondazione Cattedrale di St. Paul. […]

L’operazione eugenetica delle scie chimiche ha anche il sostegno della Mitre[1], associazione senza fini di lucro (sic) che gestisce la Federal aviation administration, l’ente per la sicurezza nazionale e l’I.R.S. (agenzia statunitense di riscossione dei tributi, n.d.t.). L'I.R.S. è organo della Federal Reserve (banca statunitense gestita e controllata da società private n.d.t.), che è una cinghia di trasmissione determinante nelle macchinazioni dei mondialisti.

Recentemente il corpo di John Wheeler III è stato trovato in una discarica a Wilmington, Delaware. Wheeler III era un consulente della Mitre, l'associazione che funge da referente giurisdizionale sui piani di volo della Federal Aviation Administration (F.A.A.). Wheeler è stato assassinato?

Grazie al pilota ubriaco ed alla sua parlantina, i popoli liberi del mondo possono concentrarsi sui criminali che stanno avvelenando il pianeta.

Fonte: drleonardcoldwell.com

[1] La dispersione nell'atmosfera di metalli elettroconduttivi ed igroscopici, soprattutto il bario, si lega ad un sistema integrato che implica l'uso di aerei AWACS, di satelliti in orbita geostazionaria e di radar VLF ed ELF a terra. Gli AWACS sono dotati, dal 2003, grazie ad un contratto con la società MITRE, di sofisticate apparecchiature elettroniche che consentono di riprodurre il territorio in modalità tridimensionale. Ci riferiamo al Progetto RFMP, un programma appunto basato sulla connessione tra diffusione di sali di bario e specifiche esigenze legate alle comunicazioni radar e satellitari di ultima generazione, atte alla scansione e mappatura elettronica di intere regioni a fini strategici. Il progetto della Marina militare statunitense RFMP, ovvero "Pianificatore delle frequenze radio di missione", è il nome di sistema dato ad un gruppo di programmi informatici. Uno dei sottoprogrammi, nell'ambito di tale sistema, è il VRTPE che consente di osservare su un monitor il campo di battaglia in una configurazione tridimensionale. Il sistema RFMP dipende dai satelliti per ricavare e caricare le immagini del terreno di combattimento, per poi combinarle con l'immagine ripresa a terra, producendo così rappresentazioni tridimensionali. Il sistema RFMP funziona adeguatamente solo sull'acqua e lungo le linee di costa, ma non sulle masse terrestri, perché il radar per operare al meglio, ha bisogno di condizioni atmosferiche particolari. I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera una miscela di sali di bario, così da creare un canale per le frequenze radio. Ciò produce un ambiente adatto alla trasmissione di onde radio per il sistema RFMP/VRTPE.





industrie produttrici di alluminio???????? Zetaridicolo, da quando in qua esistono industrie che PRODUCONO alluminio - o altri metalli?
STRACCIONE TUTTA LA VITA.

18 comments:

  1. se non si capisce l'inglese è meglio non cimentarsi in pacchiane e forviati traduzioni, ma temo che qui ci sia di mezzo la malafede di due personaggi che sono soliti a raccontare balle e a mistificare la realtà.
    L' Evergreen fa servizio antincendio, servizi cardo e di logiastica in genere è tutto documentato e trasparente, visibile presso il loro sito http://www.evergreenaviation.com/about.html

    Quindi come solito tankerenemy diffonde non solo falsità ma diffama liberamente un azienda di trasporti, e questo solo per compiacere le proprie paranoie

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ovviamente il sito della compagnia è farlocco e fuorviante ed eventuali errori di traduzione sono da imputarsi al controllo che la CIA esercita sul traduttore automatico di Google.
      Se non si capisce l'inglese è meglio lasciar perdere le traduzioni....ma se non si capisce UN CAZZO si apre un blog come TANKER ENEMY

      Delete
  2. Il pilota ubriaco che svela il complotto mondiale
    ultrasegreto nel tentativo di rimorchiarsi una bella gnocca.......sono senza parole.

    ReplyDelete
    Replies
    1. In un bar di McMinnville, Oregon, un pilota ebbro ha tentato di impressionare una delle belle donne lì presenti con racconti a proposito delle sue missioni segrete. Il patetico tentativo del pilota di ritrarre sé stesso come Sean Connery o Daniel Craig lo ha indotto a rivelare che l’Evergreen prende parte alle attività chimico-biologiche. Le sue rivelazioni hanno confermato i sospetti sull’Evergreen che risulta essere in prima linea nella dispersione di elementi tossici come alluminio e bario che, oltre a causare malattie, modificano il PH del suolo.

      ilpeyote ubriaco sarai tu straccione che non sei altro

      Delete
    2. Sono evidentemente molto corto di argomenti e messi molto male se, per sostenere le proprie paranoiche tesi, utilizzano le sbruffonate, raccontate per far colpo su una ragazza, di un pilota ubriaco !!!

      Ma questo Sean Connery è il famoso attore ?

      Delete
    3. E poi ve la vedete la bella donna che va a raccontare la confessione del pilota ai fratellini?

      Delete
  3. Il pilota ubriaco e' credibile quanto una moneta da 3.6 €, IMHO.
    Se queste sono le loro prove, direi che stanno messi molto male...

    ReplyDelete
  4. Replies
    1. Ma noooo....non hanno cancellato i finestrini dell'aereo, sono i nanomunghi di alluminio che riflettono le luci dell'abitacolo.......vorrete mica pensare che i due dementi di sanremo ritocchino le foto....

      Delete
  5. (Council for foreign relations, un think tank controllato dai Gesuiti, n.d.r.)?

    LLOOLLISSIMO :))))))))))

    ilpeyote gesuiti rulez forever

    ReplyDelete
  6. Che volete farci, se non trovano un ubriaco che gli dice la verità, le informazioni che possono creare da soli divengono limitate.


    Insomma, quanti falsi possono crearsi da soli?

    ReplyDelete
    Replies
    1. This comment has been removed by a blog administrator.

      Delete
  7. Io mi chiedo perché ce l'hanno tanto con i gesuiti?
    Andavano a scuola da loro e gli insegnanti li hanno beccati a copiare? Oppure quando c'era un compito in classe d'inglese o di scienza prendevano sempre 2?

    ReplyDelete
  8. è fortemente sospettata di diffondere veleni con i velivoli in dotazione.

    Ogni volta cominciano a parlare in termini generici: si sospetta che, si crede che, e' probabile.. per poi passare a certezze: e' evidente, e' comprovato, si acconguaglia.

    Carino cercare di pararsi il culo all'inizio per poi cambiare registro. Anche io credo che rosario e antonio siano degli essere meschini e rancorosi che corrodono il benessere di chi gli sta accanto. E' evidente infatti che sono dei truffatori e degli straccioni.

    Qualcuno obietterà che le informazioni del pilota spaccone non sono attendibili, che anzi è una storia inventata di sana pianta, ma i ragguagli in oggetto si incastrano perfettamente con una serie di acquisizioni circa il vero ruolo dell’Evegreen international aviation.

    Dove sono queste acquisizioni? come si incastrano? dove sono le rivelazioni del pilota? perche' dovremmo ritenere, se esistono, le parole di un tizio che cerca di rimorchiare una donna come attendibili?

    Infine si dovranno pur usare degli aerei ed avvalersi di un’efficiente logistica per spargere nanoparticolato metalllico

    Questa poi e' la prova che la logica complottista appartiene al mondo al contrario. Esiste il particolato da spargere, quindi servono gli aerei. Come a dire che esistono studenti che devono prendere in giro i professori, quindi serve antonio.

    ReplyDelete
  9. quanti aerei dovrebbe avere la Evregreen secondo quel coglione di Straker ?

    ReplyDelete
    Replies
    1. il bello è che hanno 3 aerei ma per tankerfuffa sono sufficienti per coprire tutto il globo in poche ore AHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA
      non so se siano più patetici loro o chi gli segue facendosi fregare

      Delete
  10. Veramente hanno una flotta di dodici 747 (dal 747-100 al 747-400) di cui uno tanker.

    ReplyDelete
  11. Hanno aerei e credo anche elicotteri. Ma in ogni caso resta una colossale balla.

    ReplyDelete