L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Wednesday, August 22, 2012

Cinisi come Caronia? No. Sciacalli del terrazzino? Sì!


http://www.tankerenemy.com/2012/08/cinisi-come-caronia.html

Cinisi come Caronia?

Sit ei terra levis.

La cronaca di Ferragosto è stata funestata dalla notizia relativa ad un adolescente siciliano che è morto fulminato da una scarica elettrica proveniente, stando alle ricostruzioni ufficiali, da un microfono (vedi infra). La tragedia, che si è consumata a Cinisi, cittadina in provincia di Palermo, oltre a suscitare cordoglio, induce a riflettere sulla possibilità che non sia stato un incidente dovuto ai problemi di un impianto non a norma.

Ecco gli aspetti che inducono a nutrire delle perplessità.

- La Sicilia è, un po’ come tutta l’Italia, costellata di basi militari della N.A.T.O.: esercitazioni con l’impiego di apparati elettromagnetici potrebbero aver giocato il loro ruolo nel ferale evento.[1]
- Il M.U.O.S., l’abnorme centro radar al centro di tante proteste per l’impatto ambientale, ma soprattutto per le mortali emissioni di campi elettrodinamici, è prossimo all’implementazione.
- Gli episodi di Caronia (località in provincia di Messina) sono lì a dimostrare che esperimenti militari sono all’origine di fenomeni anomali (incendi improvvisi ed inspiegabili, malfunzionamenti di apparati elettrici ed elettronici, danni ad elettrodomestici… ). A Cannero di Caronia una commisione governativa ha potuto appurare che fasci di microonde hanno provocato combustioni ed altri incidenti.
- E’ il terzo giovane che muore folgorato nelle ultime settimane in provincia di Palermo: forse questi tre decessi non formano una sequenza casuale.

Cercheremo di approfondire.

E’ morto folgorato a diciannove anni, mentre stava cantando insieme con alcuni amici e parenti. E’ successo la notte di Ferragosto, poco prima della mezzanotte, a Cinisi, nel Palermitano. Giuseppe Canale, che era residente a Palermo in via Francesco Lucchini, una traversa di via Gustavo Roccella, stava trascorrendo la notte di Ferragosto insieme, con alcuni coetanei, in contrada Piano Cavoli nella casa al mare del nonno. La tragedia si è consumata intorno alle 23:30. Il ragazzo è stato colpito da una scarica elettrica emessa da un microfono che aveva nelle mani durante un’improvvisata esibizione canora al karaoke. Il giovane è stato trasportato all’ospedale di Partinico dove è morto per “arresto cardiocircolatorio”.


Dopo l’autopsia eseguita dal medico legale nell’ospedale di Partinico, la salma è stata riconsegnata ai familiari per i funerali. I Carabinieri della stazione di Carini hanno sequestrato l’intero impianto musicale da cui presumibilmente si è sprigionata la scarica elettrica mortale. Da una prima verifica eseguita dai militari con l’ausilio di tecnici specializzati dell’E.N.E.L., è stato accertato che l’impianto elettrico nella casa del nonno non era a norma. L’intero immobile è stato posto sotto sequestro. E’ il terzo giovane che perde la vita folgorato nelle ultime settimane in provincia di Palermo.

[1] Basi militari in Sicilia.

1. Sigonella [CT]. Principale base terrestre dell'U.S Navy nel Mediterraneo centrale, supporto logistico della Sesta flotta [circa 3.400 tra militari e civili statunitensi ]. Oltre ad unità della U.S. Navy , ospita diversi squadroni tattici dell'U.S.A.F.: elicotteri del tipo HC-4, caccia Tomcat F14 e A6 Intruder, gruppi di F-16 e F-111 equipaggiati con bombe nucleari del tipo B-43, da più di 100 kilotoni l'una.

2. Motta S. Anastasia [CT]. Stazione di telecomunicazioni U.S.A.

3 Caltagirone [CT]. Stazione di telecomunicazioni U.S.A.

4. Vizzini [CT]. Diversi depositi Usa. Nota: un sottufficiale dell'aereonautica militare ci ha scritto, precisando che non vi sono installazioni USA in questa base militare italiana.

5. Palermo Punta Raisi [aeroporto]. Base saltuaria dell'U.S.A.F.

6. Isola delle Femmine [PA]. Deposito munizioni U.S.A. e N.A.T.O.

7. Comiso [RG]. La base risulterebbe smantellata.

8. Marina di Marza [RG]. Stazione di telecomunicazioni U.S.A.

9. Augusta [SR]. Base della Sesta flotta e deposito munizioni.

10. Monte Lauro [SR]. Stazione di telecomunicazioni U.S.A.

11. Centuripe [EN]. Stazione di telecomunicazioni U.S.A.

12. Niscemi [CL]. Base del NavComTelSta [comunicazione U.S. Navy]; M.U.O.S.

13 Trapani : Base U.S.A.F. con copertura N.A.T.O.

14. Isola di Pantelleria [TP]: Centro telecomunicazioni U.S. Navy, base aerea e radar N.A.T.O.

15. Isola di Lampedusa [AG]: Base della Guardia costiera statunitense. Centro d'ascolto e di comunicazioni N.S.A.

Fonti: palermo.sicilia.it, kelebekler.com

11 comments:

  1. Ecco gli aspetti che inducono a nutrire delle perplessità.

    Guarda caso, tutte cose che non c'entrano nulla.
    1. A Caronia è stato stradimostrato che gli incendi erano dolosi.
    2. Se Niscemi non è ancora in funzione perché dovrebbe far male?
    3. Se all'ENEL dicono che gli impianti elettrici non erano a norma, strano che non sia successo prima!
    Zret sei una merda umana, anzi,nemmeno quella perché la merda ha una utilità, tu no.
    SCIACALLO.

    ReplyDelete
  2. No scusate, ma questo omm'e merd fa lo sciacallo sulla morte di un 19enne?

    Zret Merda umana che non sei altro vergognati.

    In ogni caso facciamo il punto:

    Il ragazzo muore fulminato da un microfono, in pratica una scarica elettrica gli ha fritto il cuore.

    I carabinieri ovviamente sequestrano l'impianto stereo, facendo i controlli con l'ENEL rilevano un impianto non a norma, che fa capire che quindi in qualsiasi momento, chiunque avesse utilizzato e toccato un apparecchio elettrico avrebbe rischiato irrimediabilmente la vita.

    La colpa è dei militari...

    Che cazzo c'entrano i militari?

    Se per un qualsiasi motivo avessero un qualcosa che può creare problemi alle linee elettriche che l'impianto fosse a norma o meno non importa, ci sarebbero decine di persone fulminate.

    Piccola nota, un forno a microonde da 1000 W impiega una decina di minuti a bruciare qualcosa, ed in uno spazio piccolo con una vernice preposta a riflettere la radiazione in modo da concentrala ulteriormente.

    Un raggio di microonde dovrebbe essere estremamente potente, e concentrato solo per dar fuoco ad un ciocco di legno. Le armi a microonde servono sopratutto a disturbare apparati elettrici (quindi basta un voltaggio limitato) al massimo possono cucinare qualcuno a distanza impiegandoci un sacco di tempo.

    Zret hai visto troppi film, e spari troppe cazzate.

    ReplyDelete
    Replies
    1. This comment has been removed by a blog administrator.

      Delete
  3. Un'altra bella querela dalla Sicilia ci vorrebbe...
    Ormai ne arriveranno a pioggia cari coglionoidi, è arrivato il momento di andare a lavorare, fossero anche campi forzati.

    ReplyDelete
  4. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete
  5. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete
  6. sempre a sparare menzogne e a sciacallare sulle disgrazie altrui per i propri loschi interessi ...proprio bravi questi complottisti

    ReplyDelete
  7. ... specializzati dell’E.N.E.L.

    Ente Nazionale Energia Lettrica ?

    ReplyDelete
  8. per le mortali emissioni di campi elettrodinamici

    zretino... visto che sicuramente usi sempre i termini più appropriati, mi spieghi la differenza tra i campi [e]lettrodinamici e i campi [e]lettromagnetici?

    ReplyDelete
  9. Sappiamo che per loro era meglio che l'Italia non fosse liberata dagli alleati. Si sentirebbero più a loro agio, se fossimo ancora un possedimento del terzo reich. E il loro nazismo mediatico con le liste di proscrizione ne è la conferma.

    ReplyDelete
  10. Brother Fang, ti schifa che sfruttino la morte di un 19enne? Guarda questo allora...

    http://nico-murdock.blogspot.it/2009/03/sono-solo-avvoltoi.html

    ReplyDelete