L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Saturday, December 27, 2014

Osteonecrosi cavitazionale che induce nevralgia (NICO). Osteomielite in 224 campioni di mascella di pazienti con nevralgia facciale

http://scienzamarcia.blogspot.it/2014/12/osteonecrosi-cavitazionale-che-induce.html

Osteonecrosi cavitazionale che induce nevralgia (NICO). Osteomielite in 224 campioni di mascella di pazienti con nevralgia facciale

Qui sotto la traduzione del riassunto (abstract) dell’articolo Neuralgia-inducing cavitational osteonecrosis (NICO). Osteomyelitis in 224 jawbone samples from patients with facial neuralgia, reperibile on line sul sito pubmed al link:

Come viene spiegato nell’articolo si fa riferimento a porzioni di osso mandibolare che corrispondono agli alveoli dentari (secondo il dizionario Treccani  “piccole escavazioni del margine libero della mandibola e della mascella nelle quali s’impiantano le radici dei denti”) che sono soggette ad osteomielite (secondo il dizionario Treccani “processo flogistico acuto o cronico dell’osso, del midollo osseo e del periostio, provocato da germi piogeni”) e nelle quali si viene a formare osteonecrosi (secondo il dizionario Treccani  “necrosi del tessuto osseo … si verifica allorché l’osso viene a essere privato degli elementi nutritivi che gli provengono dai vasi del midollo e del periostio, ovvero per azione diretta dell’agente patogeno”).

La cavitazione è per l’appunto una situazione che occorre quando si estrae un dente, significativamente un molare, senza estrarre anche la membrana del periodontio. In tale situazione il periodontio viene aggredito da batteri anaerobi che se ne cibano (come avviene per un qualsiasi tessuto morto), mentre l'osso non può richiudersi correttamente proprio per la presenza di questa membrana che costituisce un ostacolo al processo di ricostruzione. L’infezione e infiammazione dell’osso porta all’osteonecrosi (tessuto osseo non vitale e fin troppo cedevole). Tale situazione può innescare la produzione di mediatori chimici che sono mediatori importanti (se non fondamentali) nella genesi di molte malattie croniche, compresa la sclerosi multipla e la sclerosi laterale amiotrofica. Anche i mal di testa cronici possono essere correlati alle cavitatazioni.




Osteonecrosi cavitazionale che induce nevralgia (NICO). Osteomielite in 224 campioni di mascella di pazienti con nevralgia facciale

Autori Bouquot JE (1), Roberts AM, Person P, Christian J.

1) Dipartimento di Chirurgia orale, Scuola universitaria di odontoiatria della Virginia Occidentale.

Un teoria eziologica in qualche modo oscura per la nevralgia facciale presume [la presenza di] una osteomielite di basso grado delle mandibole che produce degenerazione neurale con conseguente produzione di segnali dolorosi inappropriati. L’investigazione negli animali ed il successo del trattamento nei pazienti umani porta credito a tale teoria. Lo studio presente ha esaminato 224 campioni di tessuto rimossi dalle cavità ossee alveolari di 135 pazienti con nevralgia del trigemino o nevralgia facciale atipica. Tutti i campioni di tessuto mostravano chiara prova di una infiammazione cronica intraossea. Le caratteristiche microscopiche più comuni comprendono fibrosi densa del midollo formazione di “cicatrici”, una piccola fuoriuscita di linfociti in una relativa assenza di altre cellule infiammatorie (specialmente istociti [ovvero macrofagi – Nd.T.]), e scaglie ossee necrotiche macchiate, che non si riassorbono. Molto scarso era il processo di guarigione o di nuova formazione ossea. Queste lesioni potevano essere sepolte diversi centimetri per dare origine a cavità distanti. La presente investigazione preliminare non può provare l’eziologia, ma la presenza di infiammazione intraossea in ogni singolo campione di osso in questi pazienti e certi aspetti clinici e di trattamento di queste lesioni (su cui verrà relazionato in seguito) hanno portato gli autori a raccomandare il termine osteonecrosi cavitazionale che induce nevralgia ovvero NICO, per queste lesioni.

2 comments:

  1. Penna, anche questa curabile coi clisteri o li fai solo per il gusto di farli?

    ReplyDelete