L'immensa sputtanata a Zelig

Il blog che si sta visitando potrebbe utilizzare cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione. fai click qui per leggere l'informativa Navigando comunque in StrakerEnemy acconsenti all'eventuale uso dei cookies; clicka su esci se non interessato. ESCI
Cliccare per vederla

Scopo del Blog

Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.

Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Il contenuto di questo blog non viene piu' aggiornato regolarmente. Per le ultime notizie potete andare su:

http://indipezzenti.blogspot.ch/

https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/

Wednesday, September 12, 2012

Cosa significa realmente presa di coscienza?

Lo sapevo che a forza di canne si sarebbe bruciato anche l'ultimo neurone. 
Leggete che troiate che ha partorito stavolta. Praticamente al mondo tutti sono nel complotto tranne lui.
Povero idiota.


http://scienzamarcia.blogspot.co.uk/2012/09/cosa-significa-realmente-presa-di.html

Cosa significa realmente presa di coscienza?

Alla fine dei precedenti due articoli avevo indicato come indispensabile una forte presa di coscienza senza la quale non è possibile ipotizzare nessuna soluzione dei gravissimi problemi in atto a livello economico, politico, ecologico, militare.

Ma cosa significa esattamente presa di coscienza? E cosa fare una volta che si è attuata a livello personale questa forte presa di coscienza?

Non credo che esistano delle linee guida esatte, che esistano istruzioni dettagliate su come fare; non ci sono soluzioni preconfezionate. Eppure la possibilità che ci sia un futuro decente per la razza umana dipende secondo me dalla maniera in cui ognuno si impegnerà a prendere coscienza di quanto sta avvenendo, e si impegnerà soprattutto a cambiare.

La mia esortazione fondamentale è infatti impegnati a cambiare, abbandona ogni riluttanza a cambiare il tuo modo di pensare, il tuo stile di vita, le tue abitudini (da quelle legate all’alimentazione a quelle legate ai tuoi rapporti con gli altri a …).

Il potere che ci domina e ci avvelena ha potuto fare fino adesso ogni sorta di nefandezze perché tutti noi glielo abbiamo consentito, perché abbiamo preso le nostre informazioni dai mass media che Loro controllano, perché ci siamo fatti distrarre da mille cose futili che Loro ci hanno fatto apparire come utili e divertenti, perché abbiamo votaro i loro partiti (che sono tutti coinvolti, tutti complici del sistema), perché abbiamo sempre dato fiducia agli “esperti del settore” persino in campi come l’economia (dove gli esperti di turno sono legati a filo doppio al potere economico) e la salute (dove gli interessi miliardari delle multinazionali farmaceutiche dettano legge sul tipo di cura che viene adoperato), perché ci siamo illusi della verità di questa o quella fede (religiosa, politica, sportiva, poco importa se si tratti del cristianesimo, del buddhismo, del socialismo, dell’anarchia, dell’inter o della juventus).

Ci hanno abituati a fare tutto quello che è sbagliato, a credere vero tutto quello che è falso, a dare valore a ciò che è futile, facendoci dimenticare la nostra dimensione spirituale e le nostre capacità mentali.

L’uomo che scopre le scie chimiche ed il nuovo ordine mondiale dovrebbe rendersi conto che per arrivare a gestire un piano così complesso ed efficace di avvelenamento della stessa razza umana (e di tutto il pianeta) devono avere messo in atto da moltissimo tempo una tentacolare cospirazione, e quindi che Loro hanno in mano le redini di





  • tutti i partiti




  • tutti i sindacati




  • tutte le religioni




  • tutti i movimenti politici di massa (anche quelli di cosiddetta opposizione come gli indignati)




  • tutti i mass media




  • tutte le associazioni ambientaliste e animaliste




  • tutte le istituzioni legate al cosiddetto volontariato




  • tutte le istituzioni nazionali e governative




  • tutti i siti internet più importanti, persino tra quelli che denunciano alcuni aspetti parziali del loro malefico piano (vedi i siti che denunciano il signoraggio e tacciono sulle scie chimiche, quelli che denunciano le scie chimiche in maniera inefficace, quelli che fanno finta di denunciare le scie chimiche - un esempio per tutti il sito sciechimiche.org); se si possiede controllo di ogni possibile opposizione si controllano gli oppositori ed al momento giusto li si può dirigere ove Loro ritengono opportuno.

  • Ovviamente c'è qualche piccola e rara eccezione a livello locale (vedi il partito dei verdi di Cipro che denuncia le scie chimiche o 4 amministrazioni di piccoli comuni italiani che hanno fatto altrettanto) e con i dovuti distinguo tra le persone che costituiscono la base di un’organizzazione (spesso persone in buona fede e animate da ideali positivi) ed i vertici delle organizzazioni stesse, generalmente manovrati o collusi coi “grandi burattinai”.

    Se così non fosse non potrebbero spruzzare impunemente sulla popolazione tonnellate di alluminio e di altri veleni.

    Avete mai sentito per esempio l’organizzazione umanitaria Emergency denunciare le scie chimiche? No, per carità! Quelli non riescono a denunciare nemmeno la tossicità dei vaccini contro l’influenza suina (e dire che una volta avevo una grande considerazione di Gino Strada …). E non pensiate che emergency non sia stata informata, in quanto ho personalmente spedito mail informative a decine di persone di tale organizzazione (ricevendo una sola risposta balbettante).

    Prendere coscienza vuol dire anche perdere fiducia in qualsiasi organo istituzionale, in qualsiasi organizzazione, in qualsiasi movimento, vuol dire porre fiducia solo in quelle persone che in maniera sincera e disinteressata lottano come noi fianco per offrire una speranza di sopravvivenza alle generazioni future.

    Prendere coscienza vuol dire anche cercare in tempi rapidi di approfondire le origini di questo piano malefico che in realtà da almeno un secolo ha avvelenato in ogni modo il pianeta e l’uomo in particolare. Prendere coscienza significa informarsi sulla tossicità dei vaccini, dei cellulari, di tutte le comunicazioni wireless, del fluoro presente nei dentifrici, delle otturazioni dentali in amalgama, dei denti devitalizzati, della chemioterapia e di tante altre terapia mediche ufficiali.

    Ma prendere coscienza significa anche scoprire di pari passo il lato positivo della medaglia, ovvero il fatto che esistano cure naturali ed efficaci per ogni malattia imperniate sul concetto di una sala ed equilibrata alimentazione (possibilmente senza latte e derivati, senza carni animali, con molta frutta e verdura cruda, cereali integrali, germogli) e che la mente e lo spirito possono essere fondamentali nell’affrontare e curare moltissime malattie.

    Una delle realtà fondamentali di cui occorre prendere coscienza è che adesso si sta combattendo una vera e propria battaglia tra il bene ed il male, e che Loro ci vogliono divisi ed in lotta l’uno con l’altro, perché l’odio tra gli schiavi è il migliore strumento di controllo dei dominatori. Occorre quindi eradicare dal nostro cuore ogni forma di odio, di invidia, di gelosia, e fare posto all’amore incondizionato, alla generosità ed alla vera solidarietà. Siamo tutti nella stessa barca e la barca sta affondando: o ci aiutiamo l’un l’altro o finiremo per affondare più velocemente.

    10 comments:

    1. in quanto ho personalmente spedito mail informative a decine di persone di tale organizzazione (ricevendo una sola risposta balbettante).

      E noi abbiamo il testo di quella unica risposta, era questo:

      HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA

      Ps: ormai è completamente paranoico

      ReplyDelete
    2. Poveraccio, ha perso anche l'ultimo briciolo di razionalità, se prosegue così dovranno regalargli una nuova camicia.

      ReplyDelete
    3. ".. in maniera sincera e disinteressata lottano come noi fianco per offrire una speranza.."

      Come noi fianco?
      Wut?

      ReplyDelete
    4. ... e quindi che Loro hanno in mano le redini di
      -tutti i partiti
      -tutti i sindacati
      -tutte le religioni
      -tutti i movimenti politici di massa (anche quelli di cosiddetta opposizione come gli indignati)
      -tutti i mass media
      -tutte le associazioni ambientaliste e animaliste
      -tutte le istituzioni legate al cosiddetto volontariato
      -tutte le istituzioni nazionali e governative
      tutti i siti internet più importanti ...


      Scusa, ma la bocciofila di Carugate (con tutto il rispetto per una eventuale organizzazione realmente esistente con questo nome) non ce la mettiamo?
      Ti è stato detto più volte, il fumo di cannabis fa bruttissimi scherzi, distrugge i neuroni e di conseguenza porta il Q.I. a valori prossimi allo zero.
      Nel tuo caso siamo ormai tardi, siamo a valori negativi. Ormai sei da ricovero coatto.

      ReplyDelete
      Replies
      1. Buzz, ormai non é solo la cannabis a bruciare i neuroni di corrado, ci sono anche gli allucinogeni, specialmente i funghi, di cui, é ormai evidente, fa largo uso ...

        Delete
    5. Non si tratta seriamente, nemmeno la materia spirituale.

      Seguendo quelli che sono i dettami dello spiritualismo attuale (legge dell'attrazione, movimenti new age, neopaganesimo eccetera..) il mondo per te, è ciò che vedi coi tuoi occhi. La realtà (secondo le correnti succitate) è la percezione filtrata dal proprio io. E tutte dicono, che per cambiare, che per prendere coscienza, bisogna in primis lavorare sull'io.

      Prima di insegnare agli altri a prender coscienza, occorre prender coscienza. E con una buona auto analisi, si vede tranquillamente che l'accanimento verso le scie chimiche è cieco. Paraocchiato. Senza possibilità di dialogo.

      Ora Sig. Antonio Marcianò, le confesserò una cosa. Io ho dubbi sulla non esistenza delle scie, almeno una volta al mese. Ogni tanto, esce qualcosa che alla prima analisi, mi ripone nel dubbio.

      Avevo paura di essere un babbeo per questo, ma poi ho capito che la capacità di rimettere in discussione tutto daccapo è una cosa positiva. E, comunque io rimetta in discussione la faccenda, tutte le volte, da un qualunque lato io la prenda, il risultato del mio pensiero è sempre e solo che le scie (intese come irrorazione clandestina), non esistano.

      Sono di nuovo pronto a rimettere tutto in discussione.

      Ma si chieda, sig. Marcianò, se la sua inflessibilità sulle scie sia veramente sinonimo di una presa di coscienza, o non sia in realtà il suo diametralmente opposto?

      ReplyDelete
      Replies
      1. Bel post, sul serio. Ma tale discorso presuppone che dall'altra parte ci sia qualcuno con cui interloquire sulla base almeno della logica elementare.

        Il sig. Marcianò sa benissimo che le scie NON ESISTONO, tutto il suo agire è teso non tanto a dimostrare se un fenomeno esista o meno, quanto a creare sufficente FUFFA da dare in pasto ai suoi GONZI adepti cosìcchè egli possa MANGIARE ogni mese coi proventi delle sue vendite di paccottiglia, dei banner pubblicitari, delle donazioni, delle partecipazioni radio-televisive, dei "libri".

        Tutto li. Il Sig. Marcianò deve MANGIARE come tutti noi del resto, solo che, invece di LAVORARE e PRODURRE qualcosa, usa le scie chimiche per sfruttare i creduloni che gli stanno dietro.

        Non per nulla non appena un dato fenomeno si affievolisce è pronto a ridefinirlo, rinominarlo... non più scie ora GEOINGEGNERIA CALNDESTINA. Poi tanto per non farsi mancare nulla... mettiamoci la lotta contro i vaccini, contro la chemioterapia e le cure "ufficiali"... mettiamoci che sostiene medici radiati dall'ordine e pubblicizza cure miracolose. Mi stupisce che non pubblicizzi l'omeopatia, forse tutti quegli esponenti negativi delle diluizioni gli fanno troppo male alla testa e ancora non ci ha capito nulla.

        Il Sig. Marcianò è semplicemente un CIARLATANO, come lo sono i MAGHI, i GUARITORI, i SANTONI, i GURU vari sparsi per il mondo.... e come tutti i cialatani vive di CIARLE.

        Fine, non c'è discorso da iniziare, nessuno crede alle scie chimiche neanche chi scrive a favore di tale fenomeno, solo che... "tengono famiglia".


        Tutto li, è la semplice BANALITA' DEL MALE.

        Delete
    6. "Siamo tutti nella stessa barca e la barca sta affondando: o ci aiutiamo l’un l’altro o finiremo per affondare più velocemente."

      Credo sia sufficiente buttare a mare lui e i suoi degni compari per ripristinare l'assetto di galleggiamento e navigare senza più problemi...
      :D

      ReplyDelete
    7. Corrado Corrado...

      quando ti deciderai a prendere coscienza del fatto che spari idiozie a raffica?

      Sarebbe veramente un primo passo...

      ReplyDelete
    8. sai corrado CANNAIOLO penna, qundo la gente riceve le tue cazzate pesa:
      1) questo è un idiota
      2) questo è un coglione
      3) questo è un pazzo
      4) ma quanto è scemo questo idiota?
      5) ma quanto è idiota questo scemo?
      6) che tipo di droga si è fatto questo scemo?
      7) che tipo di droga si è fatto questo coglione?
      8) che tipo di droga si è fatto questo IDIOTA?

      insomma NESSUNO con un CERVELLO NORMALE (no tu, rosario FALSARIO marcianò, antonio SCIACALLO marcianò e TUTTI GLI IDIOTI CHE CREDONO NELLE SCIE CHIMICHE NON AVETE UN CERVELLO NORMALE) crede alle vostre CAZZATE

      ReplyDelete