L'immensa sputtanata a Zelig

Scopo del Blog

Aiutamo Wasp a sostenere le spese legali per difendersi dalle denunce di Straker.

Nei suoi deliri Straker ha denunciato Wasp. Sicuramente Wasp sara' giudicato innocente e controquerelera' Straker, ma nel frattempo ha la menata del processo, con relative spese da sostenere. Per leggere come sono andate le cose e per contribuire alle spese legali potete visitare questa pagina.




Raccolgo il suggerimento e metto qui ben visibile lo scopo di questo blog.


Questo e' un blog satirico ed e' una presa in giro dei vari complottisti (sciacomicari, undicisettembrini, pseudoscienziati e fuori di testa in genere che parlano di 2012, nuovo ordine mondiale e cavolate simili). Qui trovate (pochi) post originali e (molti) post ricopiati pari pari dai complottisti al fine di permettere liberamente quei commenti che loro in genere censurano.

Tutto quello che scrivo qui e' a titolo personale e in nessun modo legato o imputabile all'azienda per cui lavoro.

Ciao e grazie della visita.

Friday, January 8, 2010

Magnifiche sorti e progressive

http://zret.blogspot.com/2010/01/magnifiche-sorti-e-progressive.html

Magnifiche sorti e progressive

Al principio di ciascun anno i profani si divertono a spulciare tra le previsioni astrologiche per mostrare che non si sono adempiute e per dimostrare che l'astrologia è una pseudo-scienza. E' inutile tentare di spiegare a costoro il significato di tradizioni che non sono tanto arti divinatorie, ma discipline esoteriche avulse per lo più da fini empirici, perché radicate in un universo simbolico, appartenenti ad orizzonti sapienziali.

Menti invischiate in schemi razionalisti, irretite in pregiudizi scientisti non possono comprendere la dottrina delle corrispondenze né il valore di ciò che è essenziale e "l'essenziale è invisibile agli occhi".

Tra l'altro gli attacchi che i rauchi bardi della "scienza" accademica sferrano contro il sapere tradizionale, considerato paccottiglia, si possono ritorcere nei confronti di una "cultura" dominante che ha miseramente fallito. Le promesse di un mondo in cui sarebbero stati debellati l'inquinamento, la fame, le malattie,... sono naufragate. Tralasciando la desertificazione etica e spirituale cagionata da una scienza senza coscienza, anche sul piano meramente pratico, questo sapere utilitarista ed inutile si è rivelato un inganno, un fuoco di paglia: i tumori continuano a mietere vittime, anzi sono sempre più frequenti ed aggressivi, il cibo è veleno, il pianeta è stato trasformato in un immenso, graveolente cimitero...

Non che non esistano le risorse conoscitive e tecnologiche per affrontare e risolvere molti problemi, ma l'establishment scientifico si è prostituito al potere sì da sabotare tutte le ricerche per la vita, nel contempo votandosi alle applicazioni per la morte e la distruzione. Non è quindi casuale se l'unico ambito in cui sono stati compiuti enormi ed esiziali "progressi" è il settore militare con tutti i suoi parafernali (tecnologie per il dominio del clima, per il controllo della popolazione, per la "sicurezza" etc.).

Inoltre la "lotta" alle patologie è affidata ormai alle intrusioni della téchne: ci assicurano che nuovi efficacissimi farmaci agiranno sulle cellule tumorali o sugli organi malati in modo mirato, grazie a mirabilia bio-nanotecnologiche. Paradosso estremo: per "curare" affezioni provocate spesso dalle nanotecnologie e da veleni diffusi nell'ambiente si ricorre ai veleni ed alle nanotecnologie.

Come l'età dei tenebrosi lumi agonizzò nel Terrore e nelle carneficine napoleoniche, così la "gaia scienza" del XXI secolo inscena il suo ultimo, tristo spettacolo in un bunker di piombo.



14 comments:

  1. l'unico lato positivo è che sono deliri brevi,come raptus.....

    ReplyDelete
  2. Zret nostro
    che stai a Sanremo
    dacci oggi la
    nostra cazzata
    quotidiana
    e non ci
    indurre in
    riflessione
    amen

    ReplyDelete
  3. ""Menti invischiate in schemi razionalisti, irretite in pregiudizi scientisti non possono comprendere la dottrina delle corrispondenze né il valore di ciò che è essenziale e "l'essenziale è invisibile agli occhi".""

    Infatti. Talmente invisibile che non succede mai un cazzo di quello che prevedono. Ma i pregiudizi scientisti cosa sarebbero? Le risate infinite che tocca fare a chiunque legga le sue minchiate pseudo-monas-sciacomiche?

    Per quanto riguarda le corrispondenze dovrebbe chiedere al fratellone: lui far corrispondere il totale fatture con gli importi relativi per il/i telemtro/i è un maestro (a parte gli errori di incolonnamento!)

    Saluti
    MarcoB (aspirante corrispondenza su fatture ad minchiam)

    ReplyDelete
  4. i tumori continuano a mietere vittime, anzi sono sempre più frequenti ed aggressivi, il cibo è veleno, il pianeta è stato trasformato in un immenso, graveolente cimitero...

    Sempre allegro eh, professò?

    ReplyDelete
  5. Ma se la divinazione funziona cosi bene, perché tu e tuo fratello continuate a trascinarvi in una vita che non vi piace?
    Cosa vi ci vuole ad indovinare le mosse giste da fare per togliervi finalmente dalla casa di mamma e papà?

    ReplyDelete
  6. tradizioni che non sono tanto arti divinatorie, ma discipline esoteriche avulse per lo più da fini empirici, perché radicate in un universo simbolico, appartenenti ad orizzonti sapienziali.

    Ah ho capito,l'astrologia fa previsoni su eventi che avvengono in un universo simbolico.
    Per cui, di reale, l'astrologia non ha nulla.
    Bastava dirlo e che cavolo !!!

    ReplyDelete
  7. A volte provo un senso di pietà per Zret e mi chiedo quanto ancora ce la farà ad andare avanti prima di suicidarsi.

    ReplyDelete
  8. Un aereo a bassa quota senza scia, su quella foto???? MA L'AVRA' VISTA STRAKKINO????

    Che abbia picchiato il fratello per questa mancanza di rispetto?

    ReplyDelete
  9. Sembra il ghost writer di Ratzinger

    ReplyDelete
  10. E' vero Nico, non ci sono le scie chimiche di prammatica !!!!
    Povero Antonio, chissa cosa gli fara' il fratello !!!

    ReplyDelete
  11. Secondo me ha l'abbonamento al National Geographic Channel: l'altro giorno c'era un documentario che parlava di nanotecnologie nella cura dei tumori...
    Solo che come al solito non ha capito una emerita fava di come funziona la cosa...

    ReplyDelete
  12. Fatemi un favore: RINCHIUDETELO DA QUALCHE PARTE, E BUTTATE VIA LA CHIAVE, CA$$O!!
    Ma non si puo' essere ridotti cosi' male!

    ReplyDelete
  13. Cappero, un allegrone. L'unico metro di paragone che mi viene in mente è Thomas bernhard

    http://it.wikipedia.org/wiki/Thomas_Bernhard

    ReplyDelete